IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Loanesi: Ugo Piave rassegna le dimissioni

Il presidente lascia dopo vent'anni: "Deluso e amareggiato, troppe cose non sono andate nel verso giusto". E promette di scendere in politica

Loano. Un’estate burrascosa. I continui tira e molla col Comune sul rinnovo del bando del campo sportivo “Ellena”. Il rischio della mancata iscrizione della Loanesi S.Francesco al prossimo campionato di Promozione; prima smentito, poi paventato e dunque nuovamente accantonato. L’impossibilità quindi di usufruire di una struttura locale nella quale allenarsi e giocare le gare interne. A tal proposito, si sono fatte avanti l’Asd Finale e l’Asd Pietra Ligure, dando la loro disponibilità. I rossoblù si allenano infatti al “Borel” e giocheranno al “De Vincenzi”.

Ciononostante Ugo Piave dice basta, rassegnando dopo vent’anni le dimissioni da presidente del club, questa volta pare definitivamente. Lo ha fatto pubblicando un  post sui social network, spiegando le proprie  motivazioni, non lesinando critiche e ringraziando chi lo ha sostenuto:

“Visto che fare il Presidente della Loanesi San Francesco per me è stato un onore, visto che amo la mia squadra, i miei ragazzi e la mia città…..oggi comunico la mia decisione definitiva per salvaguardare appunto la società della quale ho fatto parte per ben 20 anni e dove ho il cuore. Ultimamente troppe cose non sono andate nel verso giusto ed io amo la chiarezza e pertanto ho dichiarato di voler scendere in campo contro la politica locale perché, a mio modesto parere, troppe cose non quadrano. Ma visto che sono una persona che ci ha sempre messo la faccia e nel contempo vuol tutelare chi ha intorno, ho deciso di fare tre passi indietro con la Società Loanesi San Francesco e pertanto da lunedì darò le dimissioni da Presidente lasciando posto a chi, sono sicuro, ci metterà cuore ed anima. I ragazzi stanno già patendo abbastanza dovendo giocare IN TRASFERTA, essendo rimasti “orfani” della loro casa, del loro stadio…non sarò certo io a dare loro ulteriori eventuali problemi. Quindi, da persona con coscienza, sono a ritirarmi, a fare un grosso in bocca al lupo al nuovo presidente ed ai ragazzi e la mia battaglia contro le “ingiustizie” la potrò continuare da solo senza recar danni a nessuno. Grazie di tutto!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.