IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anniversario crollo del ponte Morandi, Legambiente: “Massima attenzione alle infrastrutture”

"È necessario prevenire queste tragedie mediante un monitoraggio e un controllo continuo delle infrastrutture, cominciando da quelle più datate, soprattutto in una regione come la Liguria"

Genova. Nel giorno del primo anniversario del crollo del ponte Morandi, Legambiente torna a ribadire l’urgenza di “prestare massima attenzione alla messa in sicurezza delle infrastrutture e del territorio ricordando che l’Italia è un paese fragile”.

“Tragedie come quella del Ponte Morandi non possono e non devono essere dimenticate insieme alle persone che quel giorno persero la vita. È necessario prevenire queste tragedie mediante un monitoraggio e un controllo continuo delle infrastrutture, cominciando da quelle più datate, soprattutto in una regione come la Liguria che registra il più alto indice di densità di strade rispetto alla superficie con un valore pari a 96,5 km/100 kmq. Il governo nazionale e le amministrazioni locali non possono non tenere conto di questa emergenza, già passata nel dimenticatoio” dicono il presidente di Legambiente Stefano Ciafani e il presidente di Legambiente Liguria Santo Grammatico.

“Inoltre resta ancora da risolvere il problema delle macerie, questione che sollevammo già a poche settimane dall’evento tragico, suggerendo l’attuazione di un piano per la gestione dei materiali affinché non finissero in discarica e per ridurre l’impatto ambientale sui cittadini. Auspichiamo infatti che il materiale della demolizione sia lavorato in loco e suddiviso per essere riutilizzato per reinserirli in una filiera di recupero” concludono gli esponenti di Legambiente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.