IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, nuovo blitz nell’ex Ariston: scoperta occupazione abusiva foto

Intervenuti polizia locale, carabinieri, guardia costiera e tecnici del Comune: denunciato 82enne evaso dai domiciliari

Andora. Blitz di polizia locale, guardia costiera, uomini dell’ufficio tecnico del Comune di Andora e operai, questa mattina, presso l’ex Ariston. Controllo scaturito su input del sindaco Mauro Demichelis, dopo alcune lamentele di residenti e turisti che avevano segnalato la possibile presenza di abusivi all’interno della struttura.

Ed in effetti, dentro l’unica casetta rimasta, situata nella parte esterna, sono stati trovati segni evidenti di occupazione. É stata svuota e gli ingressi sono stati nuovamente sigillati.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, con a capo il comandante Giorgio Santopoli. E mentre erano in corso le operazioni, è arrivato lo stesso occupante abusivo, che di conseguenza è stato fermato, identificato e denunciato.

Si tratta di un uomo anziano, di 82 anni, smarrito e confuso. I militari lo hanno subito condotto in caserma, fatto sistemare con gli indumenti e rifocillato. Dopo aver messo a posto sul piano umano l’ospite, gli accertamenti successivi hanno permesso di acclarare che la persona in questione era evasa dalla sua abitazione di Sanremo, dove si trovava in detenzione domiciliare.

Di concerto con il magistrato, è stato poi nuovamente accompagnato nella sua dimora di Sanremo. Rattristato di dover lasciare i carabinieri che lo avevano scovato, ma rifocillato e sistemato a puntino, è stato denunciato con l’accusa di evasione.

Nel frattempo, il Comune andorese si sta adoperando per realizzare le operazioni per l’abbattimento della casetta abusiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.