IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, salvi (per ora) i Castelli di Sabbia: 70 iscritti nonostante la spiaggia “mangiata” evento foto

La gara è stata confermata, il vice sindaco Galtieri: "Una sfida nella sfida..."

Alassio. Fino alla vigilia i timori sono rimasti: a rischio, infatti, uno dei tradizionali eventi dell’estate alassina, ovvero i Castelli di Sabbia. Le mareggiate e la situazione del litorale mettevano in pericolo la manifstazione in programma oggi. Invece, è stato confermato questa mattina che la 39° edizione della kermesse si farà.

E sarà una giuria tecnica a valutare da ora le condizioni della spiaggia e la realizzazione delle opere.

“Quello della poca sabbia è diventato un mantra della stagione estiva 2019. Lo sappiamo la sabbia è poca e le condizioni meteomarine non ci hanno certo fatto un regalo. Ma crediamo che con un pizzico di buona volontà una delle manifestazioni più care ai piccoli bagnanti alassini e non possa regolarmente avere luogo. Non ci aspettiamo le centinaia di castelli come in passate edizioni, ma come abbiamo già ribadito più volte, Alassio non è nuova a queste situazioni, i castellari alassini non si sono mai fatti abbattere dalle difficoltà e la nostra kermesse dei Castelli di Sabbia è una delle più antiche del nostro Paese. Non può essere fermata” aveva detto ieri Angelo Galtieri, vicesindaco e Assessore al Turismo, che neanche per un minuto ha pensato a rinviare, o peggio annullare, la manifestazione che da 39 anni anima le spiagge alassine.

“E’ una sfida nella sfida – aggiunge – e anche un modo per mostrare il grande cuore di Alassio e degli alassini che certo non si perdono animo, anzi nelle difficoltà riescono a tirare fuori il meglio, dando prova di grande amore per la città”.

I castelli dovranno infatti essere realizzati di sola sabbia con l’ausilio per le decorazioni solo di “prodotti” del mare: conchiglie ed alghe: “Le sculture dovranno essere pronte per le 14:30 quando la giuria, partendo dall’ultimo stabilimento a levante della baia procederà con la valutazione delle singole opere.
E sarà una giuria tecnica a valutare i Castelli: “Dovendo esprimere un giudizio artistico – il commento di Galtieri- chi meglio di note e apprezzate critiche d’arte? Emanuela Congedo, titolare della Galleria d’Arte ArtEmy di Alassio, Elena Rede, scultrice e pittrice, Deborah Petroni della Galleria Wikiarte di Bologna e Alessandro Scarpati, geologo nonché appassionato d’arte e titolare dello Spazio Artender”.

La premiazione alle 21,15 in Piazza Partigiani dove ritroveremo il Mago Gentile affiancato dalla splendida Nicole Magolie – cantante e modella, volto e voce di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura; e dalla web influencer della web influencer Julia Elle. Quello della protagonista di @disperatamente mamma è un graditissimo ritorno nella città del Muretto dopo l’esperienza nella giuria della Festa dei Colori: il suo video dell’evento ha già ottenuto oltre 100mila visualizzazioni. Saranno dunque loro i conduttori della serata, loro a chiamare sul palco i premiati di questa 39° edizione.

Numerosi i premi in palio: oltre al Trofeo messo ogni anno in palio dall’Associazione Bagni Marini, troviamo il Premio Novità del Comune di Alassio, il Premio Superkids by Ferrero (il miglior castello realizzato dalla squadra più giovane), il premio Moda Acqua di Alassio, il Premio Attualità assegnato dalla Società Nazionale di Salvamento, il Premio del Parco Acquatico Le Caravelle, il Premio dell’Assoristobar Città di Alassio, il Premio GescoSrl, il Premio al Castello più divertente messo in palio dall’Associazione Giovani Alassio e il Premio Speciale della Giuria offerto dalla Marina di Alassio.

L’occasione per premiare anche i vincitori della prima edizione del Torneo di Beach Bocce by Nutella che si sta svolgendo in questo momento sul Pontile Bestoso.

Per il gran finale sul palco anche il vincitore, o la vincitrice dell’edizione 2019 del Cantadoccia, la gara canora goliardica organizzata dalla Eccoci Eventi, che si concluderà proprio giovedì pomeriggio sul Pontile Bestoso.

“Mai come quest’anno – aggiunge il presidente del Consiglio con delega alle Manifestazioni, Massimo Parodi – è stato importante fare squadra con il territorio: Bagni Marini, Assoristobar, Marina di Alassio, Gesco e Associazione Giovani Alassio. Un grazie particolare agli sponsor che continuano a credere e a sostenere l’evento e la Città di Alassio. Parlo di Ferrero che con Nutella è il main partner dell’evento, ma anche ad Acqua di Alassio, alle Grotte di Toirano, al Parco Acquatico le Caravelle, all’Acquario di Genova, al Trenino di Miletto, al Crazy Jump e al MolaMola Diveteam di Alassio “vecchi” e nuovi amici della kermesse che sostengono con premi e gadget. Tutti insieme contribuiscono a fare di quella dei Castelli di Sabbia la premiazione più ricca e gioiosa soprattutto per i più piccoli che tornano a casa con un piccolo tesoro di prelibatezze e divertimento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.