IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, nuove sanzioni per i “furbetti” dei rifiuti. Battaglia: “C’è molta maleducazione”

Oltre un centinaio finora i rilievi per gli errati conferimenti, cinque negli ultimi due giorni

Alassio. Sono oltre un centinaio le sanzioni elevate dalla polizia municipale da quando l’assessorato all’ambiente del Comune di Alassio ha chiesto di alzare il livello di attenzione rispetto agli errati conferimenti dei rifiuti.

“In attesa di rivedere il sistema di raccolta differenziata – spiega Giacomo Battaglia, assessore all’ambiente del Comune di Alassio – a tutela dell’ordine e del decoro pubblico, ho personalmente richiesto al comandante della polizia municipale, Francesco Parrella di avviare servizi dedicati, anche in borghese”.

“Negli ultimi due giorni – aggiunge lo stesso Parrella – sono state cinque le sanzioni che abbiamo registrato principalmente a utenze domestiche, a valle della ferrovia. Nonostante, infatti, sia stata rivista l’ordinanza che amplia gli orari di conferimento, registriamo comunque tantissima indisciplina”.

“E’ un dato evidente – rincara Battaglia – l’azienda sta comunque ottemperando all’appalto e quindi ai suoi compiti, ma troppo spesso siamo costretti a rincorrere situazione emergenziali dovuti esclusivamente al malcostume dilagante. Alzeremo ulteriormente la guardia, anche grazie alle telecamere e dei servizi in borghese: in proposito colgo l’occasione per ringraziare il comandante e gli agenti di polizia municipale perchè mai, in quest’ambito, prima d’ora erano stati fatti così tanti controlli e sanzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.