IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fissato il funerale di Alessandro Sciutto: tra Plodio e Cosseria una fiaccolata in suo ricordo

La fiaccolata si terrà venerdì 16 agosto, il funerale sabato 17 alle 15 nella chiesa parrocchiale

Plodio. Si terrà sabato 17 agosto alle 15 nella chiesa parrocchiale di Plodio il funerale di Alessandro Sciutto, il 13enne che domenica scorsa è deceduto in un grave incidente stradale avvenuto a Borgo San Dalmazzo.

La cerimonia sarà preceduta, venerdì 16 agosto, da una fiaccolata organizzata dal sindaco di Plodio Gabriele Badano dal suo collega di Cosseria (dove il ragazzo aveva frequentato la scuola dell’infanzia e la primaria) Roberto Molinaro per manifestare la vicinanza sua, delle amministrazioni e di tutti i concittadini alla famiglia Sciutto.

Il programma dell’iniziativa prevede alle 20 la partenza del corteo dalla scuola Gaiero di Cosseria (a fianco del municipio, un centinaio di metri dopo il Museo della Bicicletta); si proseguirà per Plodio Alta dove i partecipanti si riuniranno ai plodiesi. Da qui si proseguirà fino all’abitazione della famiglia Sciutto e si ritornerà davanti al comune e alla chiesa di Plodio. Alle 21 presso la chiesa di Plodio verrà recitato il rosario.

I due sindaci raccomandano “di rispettare il codice della strada, le eventuali indicazioni delle forze dell’ordine e della protezione civile che ci accompagneranno e di indossare la pettorina visibile di notte”.

Il ragazzino era in auto insieme ai genitori, Cinzia e Marcello Sciutto. Nell’incidente avvenuto nel cuneese, in cui l’auto guidata dalla mamma è uscita di strada finendo in un canale, le ferite riportate dalla coppia non destano preoccupazioni, ma per Alessandro, studente della scuola secondaria di primo grado di Millesimo, l’impatto non ha lasciato scampo.

La drammatica scomparsa di Alessandro ha sconvolto gli abitanti della cittadina e quanti conoscevano la famiglia, che aveva scelto di abitare in una zona periferica di Plodio, ossia località Gigli, per la tranquillità e l’amore per la natura.

Molte le testimonianze di cordoglio e di vicinanza a mamma Cinzia, papà Marcello e al fratello maggiore Christian, tra cui la proclamazione del lutto cittadino che verrà indetto nel piccolo paese valbormidese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.