IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, tutto pronto per la ventesima edizione di “Vetrina di Danza” evento foto

Spettacoli sempre nuovi, con già una cinquantina di scuole che si sono alternate sul palco, provenienti da tutta la Liguria

Varazze. “Vetrina di Danza” quest’anno giunge alla sua ventesima edizione. L’idea di Giovanna Badano, mano a mano si è evoluta dalla sua prima proposta.

“Con l’aiuto di Elsa Roncallo, allora assessore alla Cultura, – hanno spiegato gli organizzatori, – si è voluto continuare questa manifestazione con innovazioni e aperture verso altre scuole del territorio”.

“Dapprima era solo lo spettacolo del Gruppo Palcoscenicodanza Varazze, poi si è pensato a una vera e propria rassegna, una ‘vetrina’ dove potersi esibire, confrontare e scambiare le proprie esperienze. Successivamente, si è pensato di istituire un premio, quale riconoscimento della carriera di personaggi che, a vario titolo, orbitano intorno al mondo della Danza”.

E negli anni sono stati premiati danzatori di chiara fama, quali: Luciana Savignano, Jacqueline De Min, Francisco Sedeno, Brian Bullard, Matthieu Barrucand  tra i tanti. Tra i coreografi e maestri che hanno ricevuto il premio, ci sono, ad esempio: Gianin Loringett, grande coreografo e padagogo e Loredana Furno, dinamica direttrice artistica della compagnia Balletto Teatro di Torino.

Nell’ambito della critica e del giornalismo sono state sul palco Elvira Bonfanti, Simona Griggio, Monica Corbellini e Francesca Camponero. Ed è stato anche consegnato un premio speciale a Mario Porcile, creatore, mai dimenticato, del Festival Internazionale del Balletto di Nervi. Da due anni, poi, si è aggiunto il concorso “Vetrina di danza” in collaborazione con l’Ascom Confcommercio di Varazze, che premia la miglior idea a tema della danza per allestire la vetrina del proprio esercizio commerciale.

“Spettacoli sempre nuovi, con già una cinquantina di scuole che si sono alternate sul palco di Varazze, provenienti da tutta la Liguria, dal Ponente al Levante e anche da fuori regione. Tutto questo è stato possibile anche grazie al contributo e all’appoggio delle amministrazioni che si sono succedute in Comune negli anni”, hanno concluso gli organizzatori dell’evento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.