IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, tentò di baciare una 26enne sulla bocca: condannato

A giudizio c'era un 37enne di nazionalità ucraiana che doveva rispondere di tentata violenza sessuale

Più informazioni su

Vado Ligure. Il 30 ottobre del 2017, a Vado Ligure, dopo averla strattonata in mezzo alla strada, aveva tentato di baciare sulla bocca una ventiseienne, ma senza riuscirci per l’immediata e decisa reazione della giovane.

Una vicenda per la quale un trentasettenne di nazionalità ucraina, V.K., era stato denunciato a piede libero e nei confronti del quale il pm Chiara Venturi aveva poi chiesto il rinvio a giudizio con l’accusa di tentata violenza sessuale.

Questa mattina il caso è arrivato in udienza preliminare davanti al giudice Alessia Ceccardi che lo ha condannato a otto mesi di reclusione al termine del rito abbreviato. Inoltre il trentasettenne ucraino sarà in libertà vigilata per un anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.