IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, porto e logistica: allo studio nuovo collegamento stradale tra il Molo 8.44 e la strada di scorrimento veloce

Il sindaco di Vado Monica Giuliano: "Sostenibilità viaria per dare sicurezze alle opportunità di sviluppo"

Vado Ligure. Allo studio nuovo collegamento stradale tra il Molo 8.44 e la strada di scorrimento veloce: l’annuncio da parte del Comune di Vado Ligure, in vista dell’atteso incontro di domani sull’area di crisi complessa e le opportunità per le imprese del territorio. Naturalmente, porto, sviluppo della logistica, ma anche gli interventi infrastrutturali attesi da tempo e indispensabili per dare linfa e vigore alle potenzialità di sviluppo economica e ripresa occupazionale dopo anni di dura crisi.

Oggi per le imprese dell’area di crisi complessa del savonese è disponibile un bando regionale da 12,5 milioni che, grazie alla collaborazione con Confartigianato Savona, verrà meglio illustrato a tutti i possibili beneficiari domani, venerdì 26 luglio, in uno specifico incontro informativo presso la Sala Riunioni di Tirreno Power, a cui tra gli altri parteciperà anche Filse spa – finanziaria ligure per lo sviluppo economico. “Una buona notizia per il nostro territorio che sta vivendo una trasformazione industriale e artigianale importante, trainata da nuove opportunità e principalmente dal porto e dalla logistica, che permettono oggi il consolidamento di molte attività produttive già operanti sul territorio – affermano il sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano e il vice sindaco Fabio Gilardi -. Si auspica quindi una fase di crescita e che il fondo per il sostegno dei programmi d’investimento e di sviluppo delle PMI realizzati nell’area di crisi complessa del Savonese possa dare linfa alle attività che vorranno investire e ricominciare a credere nei nostri territori”.

“Siamo consapevoli che le nostre scelte sofferte e spesso difficili da perseguire porteranno non solo al consolidamento di nuove attività ma anche nuove opportunità occupazionali. Anche grazie a queste scelte è ormai prossimo l’avvio della piattaforma, una data storica, una straordinaria opportunità che porta Vado Ligure in Europa e nel mondo e che, anche grazie agli investitori, darà una chance di riscatto generazionale e di apertura verso mercati dal potenziale enorme”.

E ancora: “Il Comune di Vado Ligure crede sia necessario che tutti facciano la propria parte affinché il porto cresca, possa svilupparsi, creare nuova occupazione e attività, nel rispetto di una convivenza costruttiva e lungimirante, che garantisca il territorio e nello stesso tempo sia esempio per altri. Abbiamo la straordinaria opportunità di fare le cose “bene” anche grazie agli impegni e alle opere previste nell’Accordo di Programma per la costruenda piattaforma, dove Autorità portuale ha l’impegno anche finanziario di concretizzare nel minor tempo possibile la parte infrastrutturale, tra cui la sistemazione straordinaria della strada di scorrimento veloce, in attesa del casello, la nuova strada in sostituzione della via Trieste, fondamentale per un assetto viabile sostenibile, e le opere di mitigazione del rischio idrogeologico, come la messa in sicurezza del torrente Segno”.

“Impegni significativi quindi, da cui ricade la grande responsabilità di governare bene questi processi. L’amministrazione comunale, proprio in quest’ottica, nelle prossime settimane proseguirà nel confronto con gli operatori locali e affiderà la progettazione preliminare di una nuova arteria tra il Molo e la strada di scorrimento per ridurre al minimo gli impatti sulla viabilità ordinaria” concludono il primo cittadino vadese e l’assessore ai lavori pubblici, annunciando così lo studio del nuovo collegamento viario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.