IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tpl, il presidente della Provincia chiede la convocazione dell’assemblea dei soci: “Accelerare per l’affidamento in house”

Olivieri ha inoltre chiesto un nuovo incontro con i sindaci, che dovrebbe tenersi venerdì prossimo

Savona. “Oggi ho inviato al presidente di Tpl Linea Claudio Strinati una richiesta di convocazione dell’assemblea dei soci: questo per mettere fine a una vicenda, che da troppi giorni occupa le pagine dei giornali e non arriva ad una conclusione”. Così il presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri.

“E’ necessario avere infatti una data certa per l’assemblea dei soci, durante la quale, finalmente, verrà nominato il nuovo consiglio di amministrazione dell’azienda di trasporto, consentendo così una ripresa dei lavori verso l’obiettivo principale della Presidenza della Provincia, ovvero verificare tutto il possibile per arrivare all’affidamento in house”.

“Contemporaneamente ho condiviso con i sindaci l’eventualità di tenere, prima della detta assemblea, una nuova riunione nel caso, se opportuna, verrà da me convocata già domattina. La speranza è che la politica sappia fare sintesi e per far questo mi sono fatto carico di ottimizzare i tempi facendo convocare la riunione” aggiunge. Il vertice con gli amministratori dovrebbe tenersi per venerdì prossimo, alle ore 14:00, dopo il rinvio dell’incontro di ieri per l’allerta meteo.

“Spero che si possa trovare velocemente una soluzione, abbiamo sprecato già tempo prezioso, i dipendenti e le loro famiglie aspettano con ansia di conoscere il loro futuro, il servizio di trasporto pubblico di questa provincia, che deve restare pubblico, ha bisogno di soluzioni, dell’interesse e del sostegno delle amministrazioni e del mondo politico” conclude il presidente della Provincia di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.