Protesta

“Tpl deve rimanere pubblica”, presidio di sindacati e lavoratori davanti alla Prefettura

Giovedì 11 luglio dalle ore 10 e 30: "Non ci interessa il nuovo presidente, basta con i giochi della politica: i lavoratori non possono essere presi in giro"

protesta tpl

Savona. La vicenda della gara/affidamento in house deve chiudersi il più velocemente possibile. Lo affermano Rsu sindacali e organizzazioni sindacali di categoria in merito al trasporto pubblico locale nel savonese.

“Il 3 dicembre prossimo sarà il termine ultimo per poter dire che la lotta dei lavoratori ha indirizzato gli enti proprietari (la politica) verso il mantenimento dell’azienda pubblica” affermano le sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal.

“L’atteggiamento che però in questo momento la politica sta avendo non ci piace. Non ci interessa la polemica su chi sarà il prossimo presidente eletto dal nuovo cda e invitiamo amministratori e politici al senso di responsabilità nei confronti degli oltre 400 Lavoratori di Tpl Linea e dei cittadini della provincia di Savona che meritano un servizio pubblico che abbia come fondamento la socialità”.

E i sindacati aggiungono: “Basta chiacchiere e polemiche servono degli atti chiari d’indirizzo da parte degli enti, non vorremmo che qualcuno stia effettuando una melina, per poi dirci a settembre che era d’accordo con noi, ma purtroppo non c’è più il tempo di farlo”.

“Attenzione, perché qualcuno dovrà assumersi le responsabilità con le dovute conseguenze”.

“I lavoratori non vogliono essere presi in giro!”.

“Invitiamo quindi tutti a partecipare al presidio davanti alla Prefettura di Savona, giovedi 11 luglio, dalle ore 10:30, mentre la Rsu sarà dal Prefetto con l’azienda per espletare le procedure di raffreddamento su assunzioni, sicurezza e parco mezzi” concludono le organizzazioni sindacali.

leggi anche
nuovi bus Tpl
Quale futuro?
Tpl, è ancora bagarre sul nuovo presidente: entro il 3 dicembre il progetto per l’affidamento in house
bus tpl
Posizione
Vertici Tpl, affondo del Pd savonese sulle nomine: “Forzature del presidente Olivieri, confronto per tutelare lavoratori e servizio”
nuovi bus Tpl
(im)mobilità
Tpl, Berrino: “La Regione ha fatto la sua parte ma il ministro Toninelli non ha ancora ripartito i fondi del Governo”
nuovi bus Tpl
Matassa
Tpl, nuovo presidente e Cda fermi al palo: convocato nuovo incontro in Provincia
Sciopero tpl
Situazione
Tpl, vertice in Comune a Savona. Sindacati: “Tempi certi per l’affidamento in house o pronti allo sciopero”
nuovi bus Tpl
Passo in avanti
Tpl, il presidente della Provincia chiede la convocazione dell’assemblea dei soci: “Accelerare per l’affidamento in house”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.