IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tpl, atto di indirizzo per l’affidamento in house: resta lo scontro per la presidenza e il nuovo Cda

E domani l'assemblea dei soci dell'azienda di trasporto savonese

Provincia. Sì all’affidamento in house del servizio di trasporto pubblico locale, ma resta aperto lo scontro frontale per la nomina del nuovo presidente di Tpl Linea e del Cda, con le relative rappresentanze territoriali. E’ quanto emerso oggi pomeriggio nella riunione fiume dei sindaci in Provincia a Savona, una assemblea che ha dato via libera al nuovo percorso amministrativo con l’annullamento della gara per il possibile arrivo dei privati, tuttavia nessun accordo per i futuri vertici della società di trasporto.

L’affidamento in house è stato ratificato anche dal Consiglio provinciale, permettendo così la partenza dell’iter che dovrà concludersi con la presentazione di un piano industriale e finanziario entro il prossimo 3 di dicembre, per mantenere pubblica l’azienda savonese. Un atto che rassicura da una parte i sindacati, che avevano chiesto da tempo il via libera per il nuovo assetto del trasporto pubblico locale, dall’altra parte, però, i fronti opposti tra i sindaci minano le attese nomine dell’azienda partecipata.

La battaglia principale rimane quella tra il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri e il Comune di Savona con l’assessore Silvano Montaldo: una querelle che prosegue nonostante i tentativi di mediazione per trovare una figura di compromesso alla guida di Tpl Linea.

E per domani è prevista l’assemblea dei soci di Tpl Linea 8richiesta a suo tempo con urgenza dallo stesso Olivieri per sbloccare la situazione), pronta a dare mandato per l’affidamento in house, ma che si preannuncia infuocata per le decisioni da prendere nel breve periodo sul nuovo presidente e i componenti del Consiglio di Amministrazione.

Gli attuali vertici di Tpl Linea sono già scaduti e stanno operando solo grazie ad una proroga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.