IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, la raccolta differenziata non va in vacanza: due appuntamenti ludici per bambini

Oggi il primo, il 6 agosto il secondo: entrambi in collaborazione con Sat

Più informazioni su

Spotorno. “Ebbene sì, i rifiuti non vanno in vacanza: se restiamo, dobbiamo continuare a differenziare, e dovunque noi andiamo i rifiuti che produciamo vanno conferiti secondo le regole del luogo. E’ segno di civiltà conoscere e rispettare le usanze dei Paesi che visitiamo e informarsi sulle regole in vigore nei Comuni o nelle località turistiche dove siamo diretti. Sia per chi resta che per gli ospiti, l’aria vacanziera e il caldo afoso non devono farci abbassare la guardia”.

Così il Comune di Spotorno annuncia l’iniziativa RiciclaGiocando: è il titolo delle due serate programmate per il 12 luglio e 6 agosto, due momenti di gioco nello spirito della raccolta differenziata in collaborazione con SAT. Gli appuntamenti sono previsti in piazza della Vittoria nella fascia oraria 21 – 22.30. Oltre al gioco proposto ai bambini – a cui verrà consegnata una card di ambasciatore dell’ambiente a fine serata – sarà possibile chiarire dubbi, domandare delucidazioni e proporre osservazioni.

E’ iniziata, circa un anno fa – giugno 2018 – la riorganizzazione della raccolta rifiuti, tramite un servizio porta a porta integrato affidato a Sat, società partecipata del Comune di Spotorno. “L’amministrazione comunale – spiegano – ha lavorato molto al fine di progettare un nuovo sistema di raccolta dei rifiuti urbani che coniugasse, nel migliore dei modi, la necessità di incrementare considerevolmente la quantità di rifiuti differenziati, la volontà di non cambiare radicalmente le abitudini della cittadinanza, l’attenzione alle necessità di un comune turistico come il nostro e all’aspetto economico del progetto, per raggiungere tutte le economie possibili. L’obiettivo da raggiungere e superare è la quota di raccolta differenziata del 65%, fissata dal piano regionale, puntando però non solo sulla quantità dei rifiuti raccolti in modo differenziato, ma soprattutto sulla qualità delle risorse presente nei rifiuti da avviare a recupero”.

“Si ribadisce l’importanza che tutti imparino a differenziare correttamente i rifiuti perché ogni singola azione può incidere sul costo complessivo del servizio, con una ricaduta conseguente sugli importi delle tariffe a carico della cittadinanza, oltre che sulla qualità dell’ambiente che lasceremo alle nuove generazioni” proseguono dall’Ufficio Ambiente del Comune di Spotorno, che rimane comunque a disposizione per eventuali chiarimenti o per la segnalazione di eventuali disservizi al numero 019.746971. Anche Sat è raggiungibile ai numeri verdi 840.000.812 – 800.966.156. “Si segnala infine che per differenziare i rifiuti più facilmente, la cittadinanza può usufruire di un servizio di mobile app per la corretta gestione della raccolta differenziata: si tratta di Municipium, l’app comunale più completa e premiata d’Italia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.