IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Siteki e Mukandanga vincono la 19^ StraCairo

Edizione in calo di partecipanti, ma tempi interessanti per i vincitori

Cairo Montenotte ha ospitato la 19^ edizione dell’ormai classica StraCairo evento che per la verità più di altri sta subendo la concorrenza e il pienone di altre manifestazioni podistiche. All’arrivo per l’edizione 2019 infatti si contavano “solo” 151 podisti, una trentina in meno rispetto all’anno scorso. Resta comunque una manifestazione che attira anche molti atleti anche da fuori Liguria.

5,9 i km da percorrere che si sono tinti dei colori dell’Africa visto che entrambi i vincitori hanno origine dalla zona sub sahariana. Stanley Nyachewa Siteki è il primo al traguardo con la divisa dell’Atletica Potenza Picena in 17’21” andando a precedere di un soffio il keniano Gideon Kiplagat Kurgat dell’Italia Marathon Club, che parte meglio e tiene per larghi tratti la testa della corsa, ma deve subire la rimonta finale dell’avversario che gli rosicchia via i secondi necessari per scalzarlo dal gradino più alto del podio. Dietro di loro il torinese Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino che cede proprio alla fine lasciando una trentina di secondi ai primi due.

Primo dei liguri che si ferma ai piedi del podio, Corrado Pronzati del Running Team Genova con una buona prova, che gli consente comunque di arrivare al traguardo senza sorprese alle spalle. Seguono Mattia Galliano dell’Atletica Roata Chiusani e Valerio Brignone della Cambiaso Risso che piazza anche Mauro Biglione al decimo posto. Doppietta nei primi dieci anche per la Podistica Peralto con Maurizio Carta all’ottavo posto e Giuseppe Pace al nono.

Il settimo posto assoluto consente di premiare Clementine Mukandanga del Runner Team 99 che stravince la competizione fra donne in 19’53”ovvero circa 2’ in meno della prima concorrente, Claudia Gelsomino della Cardatletica e di Giuseppina Mattone.

Passando alle singole categorie nella AM vince Andrea Mandrino dell’Atletica Alessandria davanti alla coppia “Roata” formata da Filiberto Casella e Marco Tomatis. Nella M1 è ancora l’Atletica Roata a mettersi in evidenza con il primo posto di Mattia Galliano ed il terzo di Lorenzo Casella intervallati dal padrone di casa Fabio Granata. M2 ed M3 dove invece spiccano i podisti del Gsd Valtanaro che si impongono rispettivamente con Federico Piana, davanti a Carlos Guevara dell’Atletica Cairo ed al compagno di squadra Matteo Granito; e Stefano Donghi davanti a Francesco Peyrone (Asd Pam Mondovì) e Samuele Luzzo dell’Atletica Gillardo Millesimo.

Regno genovese nelle successive categorie dalla M4 alla M8. Corrado Pronzati (quarto assoluto) si impone su Marco Ghisolfo degli Albenga Runners e su Andrea Verderame della Run Finale; nella M5 doppietta Peralto con Maurizio Carta e Giuseppe Pace davanti a Mauro Faccio della Cambiaso Risso; proprio quest’ultima società vola nella M6 con Mario Prandi davanti a Marco Dalmasso (Asd Boves) e Davide Galliano (Gsd Buschese), nonché nella M7 dove fa en plein con Valerio Brignone, Mauro Biglione ed Enrico Rampa. Ma i verdebianconeri non si accontentano, perché arriva anche la doppietta nella M8 con Gaetano Zaccariello e Mauro Brignone davanti a Gabriele Barlocco dell’Atletica Cairo, ed il terzo posto di Pasquale de Martino nella M9 in cui vince Guido Castellino (Roata) davanti a Valerio Galliano dell’Atletica Alba. Infine nella M10 ancora Cambiaso Risso sugli scudi con Giuseppe Melis che precede Antonino Cadili dell’Atletica Varazze e Mario Fadda della Buschese.

Le classifiche femminili di categoria sono quelle che maggiormente risentono del calo di partecipazione. Basti pensare che alcune categorie vedevano una sola atleta in gara come la AF in cui vince Marta Domeniconi dell’Atletica Cairo; la F1 troviamo la sola Giorgia Tomatis dell’Atletica Roata e la F2 con Sofia Fresia ancora dell’Atletica Cairo. Erano solo tre invece nella F3 dove si impone Kirsica Kuusla dei Maratoneti Genovesi davanti a Cristiana Pollero e Martina Perotti.

Valentina Martorella si impone nella F4 per il Running Team Genova davanti a Laila Hero dell’Atletica Arcobaleno e a Laura Micco. È savonese la vittoria nella F6 grazie ad Eleonora Serra dell’Atletica Arcobaleno davanti alla padrona di casa Laure Bailhache e a Chiara Maria Polli della Cambiaso Risso. Silvia Di Salvo è prima nella F7 davanti a Ornella Turrini del Marathon Club Imperia e a Silvia Ferraro dell’Atletica Cairo. Infine tanta Varazze nella F8 con Cinzia Moscato e Basilia Polizzi Anselmo sul podio, ma solo dietro a Graziella Venezia dell’ASD Pam Mondovì che è prima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.