Furia

Savona, litiga con la ex moglie in un ristorante e si scaglia contro i poliziotti: arrestato

E' successo ieri sera: è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Polizia di Stato notte generica

Ieri sera, a Savona, i poliziotti delle Volanti hanno tratto in arresto un cinquantatreenne, di origine marocchina, per resistenza, violenza a pubblico ufficile e danneggiamento.

L’uomo, in seguito all’intervento degli agenti per una lite all’interno di un ristorante in via Bove, nel quale lo straniero si era recato per discutere con la ex moglie, ha aggredito e minacciato gli operatori di polizia intervenuti sul posto per riportare l’ordine e sedare gli animi. Nella collutazione con i poliziotti, che a fatica sono riusciti a fermarlo e immobilizzarlo, il 53enne è riuscito anche a danneggiare arredi del locale savonese.

Il marocchino, inoltre, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stato segnalato amministrativamente per ubriachezza.

L’uomo, una volta arrestato, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e sarà processato per direttissima.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.