IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, l’associazione “La Piazza” torna in campo per una raccolta fondi

Competizione di “Pesto al mortaio”, organizzata in concomitanza della notte bianca di Savona del 18 luglio

Savona. Dopo il successo della serata organizzata presso il golf club di Albisola che ha visto partecipare oltre 100 persone, e che ha consentito di raccogliere i fondi sufficienti per l’acquisto di un’altalena inclusiva destinata a bambini diversamente abili (che presto verrà posizionata nei giardini di Lavagnola a Savona), l’associazione La Piazza torna in campo per raccogliere fondi finalizzati alla realizzazione di iniziative solidali.

Questa volta la raccolta fondi avverrà mediante una gara vera e propria, ovvero una competizione di “Pesto al mortaio”, organizzata in concomitanza della notte bianca di Savona del 18 luglio prossimo.

In pratica verrà premiato il miglior pesto artigianale realizzato con gli strumenti tradizionali, mortaio e pestello, da parte dei concorrenti che si iscriveranno alla competizione.

La quota di iscrizione di 20 euro darà diritto, oltre alla soddisfazione di aver contribuito ad iniziative solidali, al kit di preparazione del pesto, ad un piatto di troffie al pesto e ad un calice di vino.

L’unica cosa che i concorrenti dovranno portare, insieme al loro entusiasmo, è il proprio mortaio.

Inoltre chi realizzerà il miglior pesto della serata sarà invitato a partecipare alla gara del pesto al mortaio mondiale di Palazzo Ducale del 2020.

L’iscrizione potrà avvenire subito prima della gara in Corso Italia a Savona fino alle ore 19 nella zona tra la Cassa di Risparmio e il Bar Mivida.

“Siamo sicuri che anche in questa occasione i nostri concittadini non mancheranno di far sentire la loro solidarietà a chi è stato meno fortunato” afferma il presidente dell’associazione Stevens Cavalieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.