IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Ti do fuoco con la benzina”: 53enne arrestato a Savona per maltrattamenti e minacce alla convivente

L'uomo ha continuato a minacciare telefonicamente la donna anche mentre era in Questura per depositare la denuncia

Savona. Ieri pomeriggio i poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un 53enne italiano accusato di maltrattamenti e minacce gravi ai danni della propria convivente.

La richiesta di intervento alla polizia è arrivata intorno alle 13.30, quando la donna ha chiamato riferendo che l’uomo l’aveva minacciata di ucciderla dandole fuoco; gli agenti, subito intervenuti, lo hanno rintracciato poco dopo e arrestato.

In seguito è emerso che la relazione è iniziata ad agosto 2018 e, pur costellata di problemi (secondo quanto riferito più volte l’uomo l’aveva spintonata violentemente contro mobili o stipiti di porte, causandole lividi e piccole ferite), è proseguita tra alti e bassi fino a tre giorni fa, quando la donna dopo l’ennesimo gesto violento lo ha allontanato da casa. L’uomo, che ha problemi di dipendenza dall’alcool e precedenti penali (a febbraio fu arrestato per tentato omicidio), a quel punto ha trovato riparo in una cantina di via Milano, eletta ad abitazione di fortuna, ma non ha smesso di cercare la donna.

Ieri l’epilogo: l’uomo si è recato a casa di lei chiedendo di entrare e, di fronte al rifiuto della donna, ha iniziato a picchiare violentemente sulla porta minacciando appunto la ex compagna di darle fuoco: “Vado a comprare una tanica di benzina e ti brucio”, le avrebbe urlato. A quel punto la vittima si è finalmente decisa a chiamare la polizia: l’uomo si è allontanato ma è stato rintracciato e arrestato poco dopo nei pressi della cantina in cui vive.

L’uomo, secondo quanto riferito dalla polizia di Stato, avrebbe continuato a minacciarla telefonicamente anche durante la presenza della donna in Questura mentre stava depositando la denuncia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.