IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Rivoluzione” Toti nel centrodestra, il segretario Zingaretti (Pd): “Resta un avversario” fotogallery video

Il commento sull'azione politica del governatore ligure

Più informazioni su

Vado Ligure. A margine della visita allo stabilimento della Bombardier di Vado Ligure, dove ha incontrato lavoratori e rappresentanze sindacali, il segretario nazionale del partito Democratico si è soffermato brevemente anche sulla cosiddetta “rivoluzione” del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel centrodestra, lanciata sabato scorso nella convention romana.

Naturalmente, sullo sfondo e nel contesto politico ligure, lo sguardo è rivolto alle prossime elezioni regionali del 2020, con lo stesso governatore ligure che ha già annunciato una sua ricandidatura.

Il Pd è impegnato a ricostruire una coalizione di centrosinistra, con l’obiettivo di avere un candidato alla presidenza forte e in grado di riportare il partito Democratico al governo dell’ente regionale dopo la sconfitta del 2015.

“Avversario o interlocutore? Ad ora sicuramente un avversario… – ha dichiarato Zingaretti ai cronisti, ribadendo la distanza del Pd rispetto allo “scossone” in atto in Forza Italia, con il partito Democratico che mantiene la linea di un progetto politico alternativo -. Tuttavia non bisogna dimenticare che in politica anche gli avversari restano interlocutori, con cui parlare e discutere” conclude il segretario nazionale Dem.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.