IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, bando da un milione di euro per la richiesta di investimenti nella sicurezza integrata

Per investimenti per interventi di promozione della sicurezza; litorali, parchi, aree pedonali e spiagge sicure; videosorveglianza mobile

Regione. È stato approvato dalla Regione il bando per la richiesta di sostegni finanziari per investimenti nella sicurezza integrata. Lo annuncia il capogruppo di Forza Italia Angelo Vaccarezza.

Il bando fa seguito all'”accordo per la promozione della sicurezza integrata” sottoscritto il 6 aprile scorso tra il presidente della Regione Liguria e il Prefetto di Genova, alla presenza del ministro dell’interno. In base a questo Accordo, la Regione si era impegnata a stanziare un importo complessivo pari a un milione di euro per investimenti per la sicurezza integrata, destinando il 40 per cento di questa somma (400 mila euro) al Comune di Genova e il rimanente 60 per cento (600 mila euro) a tutti gli altri Comuni liguri con popolazione superiore ai 15 mila abitanti.

Il sostegno finanziario persegue la finalità di promuovere sinergie e integrazioni tra le polizie locali dei Comuni della Liguria, i quali sono tenuti a presentare progetti di investimento nelle seguenti linee progettuali: investimenti per interventi di promozione della sicurezza; litorali, parchi, aree pedonali e spiagge sicure; videosorveglianza mobile.

A esclusione del Comune di Genova, i restanti Comuni per accedere al sostegno economico fissato in un massimo di 60 mila euro dovranno presentare progetti caratterizzati dalla presenza e partecipazione in forme associative (convenzioni, associazioni, protocolli d’intesa non inferiori a cinque anni) con almeno altri due Comuni della stessa Provincia.

La richiesta di aiuto finanziario, corredata di tutta la documentazione richiesta e redatta sul modello allegato al bando, dovrà pervenire all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollo@pec.regione.liguria.it entro e non oltre il giorno 1 ottobre 2019. L’erogazione avverrà con le seguenti modalità: liquidazione del 50 per cento a seguito dell’approvazione del progetto; liquidazione del restante 50 per cento a seguito della realizzazione dell’investimento, documentata e attestata dal legale rappresentante dell’Ente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.