IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luna park senza barriere ad Andora: giornata di festa e integrazione grazie ai giostrai

Presenti il sindaco Mauro Demichelis, il vice sindaco Patrizia Lanfredi e l'assessore Marco Giordano

Andora. Luna park senza barriere ed aperto alle persone disabili ad Andora dove, grazie alla disponibilità dei giostrai, gli ospiti della Fondazione Sacra Famiglia di Andora e dell’Anffas di Imperia hanno potuto divertirsi sulle giostre insieme ai ragazzi del campo solare di Andora e Laigueglia. E’ un appuntamento molto atteso, realizzato da più di 15 anni dal Luna park di Andora che nel 2020 festeggerà i 40 anni di presenza nella località balneare ligure.

Il giro sulle giostre è stato anticipato da un ricco buffet a base di focaccia offerto dall’Ascom e dal Comune di Recco che hanno voluto offrire ai ragazzi una degustazione la loro famosa e gustosa focaccia al formaggio.

All’evento hanno partecipato anche Mauro Demichelis, sindaco di Andora, Patrizia Lanfredi, il vice sindaco e assessore alle Politiche Sociali, l’assessore Marco Giordano che, insieme agli operatori sanitari, hanno accompagnato i ragazzi sugli autoscontri e sulle giostre che hanno girato più lentamente per permettere a tutti di divertirsi.

Presente all’evento anche il direttore della Sacra Famiglia, Albino Accame che ha sottolineato l’importanza della giornata e Andrea Siffredi fra gli organizzatori ed ideatori di Luna park senza barriere insieme ai giostrai Marco Caroleo e Roberto Sforzi.

“E’ sempre emozionante partecipare della gioia che l’iniziativa regala a questi ragazzi che con generosità sono accolti dal Luna park andorese che ringraziamo per la sensibilità dimostrata” ha detto il sindaco Mauro Demichelis.

Il vice sindaco Patrizia Lanfredi ha sottolineato l’apertura dell’iniziativa anche ai ragazzi del Campo solare di Andora che hanno potuto vivere l’esperienza di aver un luna park a loro completa disposizione. “I bambini sono felici: hanno fatto volentieri questa gita al posto della consueta giornata al mare. Il servizio del Campo Solare nasce proprio per dare ai bambini, i cui genitori sono impegnati al lavoro, la possibilità di passare un’estate serena, divertente, piena di attività. Siamo contenti che il Campo solare siamo molto apprezzato dalle famiglie proprio per la varietà delle proposte offerte nel corso dell’estate. Questa incursione al Luna park, probabilmente non resterà unica e cercheremo di organizzarla anche con gli altri turni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.