IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, tutto pronto per “Universo in Rosa” a favore dello sportello “Artemisia Gentileschi” evento

Il clou della giornata sarà alle 21.30 in piazza Italia: sul palco allestito davanti a Palazzo Doria si terrà un grande concerto con alcune delle più talentuose artiste del mondo della musica

Più informazioni su

Loano. A Loano è ormai tutto pronto per “Universo in Rosa”, la giornata a favore dello sportello d’ascolto “Artemisia Gentileschi” di Loano contro la violenza sulle donne. La manifestazione, che gode del patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano, è stata organizzata con la collaborazione dell’Agenzia Eccoci Eventi, dello Sportello Artemisia Gentileschi e Monica Caccia e di Ascom Loano e si terrà mercoledì 17 luglio.

“I drammatici fatti avvenuti negli ultimi giorni sul nostro territorio – notano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria – dimostrano ancora una volta come la violenza di genere sia purtroppo un fenomeno sempre attuale. Per questo motivo è necessario non abbassare mai la guardia e sostenere in ogni modo le associazioni, gli enti e le realtà che, come lo Sportello Artemisia Gentileschi, svolgono il delicato compito di accogliere, sostenere e proteggere le donne vittime di maltrattamenti e abusi. Con ‘Universo in Rosa’ abbiamo voluto omaggiare la figura della donna (nelle sue molteplici vesti) con un’intera giornata a lei dedicata”.

Monica Caccia, che collabora con lo Sportello Artemisia Gentileschi, aggiunge: “La storia della ‘Notte Rosa’ prima e di ‘Universo in Rosa’ poi è iniziata nel 2014 grazie alla sensibilità di tutta l’amministrazione comunale di Loano ed in particolare dell’assessore Remo Zaccaria e del funzionario Marta Gargiulo, che hanno deciso di aderire a questo progetto. Il mio personalissimo percorso formativo mi ha portato ad occuparmi del problema della violenza di genere e a conoscere molte storie difficili, tutte affrontate con dignità da parte di donne molto coraggiose. L’impegno contro la violenza sulle donne non è mai abbastanza e proprio in quest’ottica abbiamo deciso di organizzare una serata interamente dedicata alle donne e volta a promuovere il centro antiviolenza del nostro territorio, una serata in cui le donne possano sentirsi libere ed essere ascoltate senza vergognarsi. ‘Universo in Rosa’ è dedicato a tutte le donne che non ci sono più e a quelle che stanno ancora lottando per far sentire la loro voce. Vorrei ringraziare Ascom, il fiorista Paolo Vaccarezza ed il fotografo ufficiale dell’evento, Alessandro Gimelli, per aver sostenuto la nostra iniziativa”.

“Universo in Rosa” prenderà il via alle 6.30 su Molo Doria (accanto a Palazzo Kursaal) con un “Concerto all’alba” di Paola Arecco (pianoforte) e Gianni Gollo (flauto).
Alle 18 presso l’Ocean Bay Club a Marina di Loano è in programma una dimostrazione di tecniche di autodifesa a cura di Davide Carosa, istruttore e presidente dell’Asd Krav Maga Parabellum di Loano. Seguirà aperitivo.

Il clou della giornata sarà alle 21.30 in piazza Italia: sul palcoscenico allestito davanti a Palazzo Doria si terrà un grande concerto interamente “in rosa” con alcune delle più talentuose artiste del mondo della musica. Si esibiranno: direttamente da “Tale e Quale Show” su Rai 1 Roberta Bonanno e la Doc Cg Band; Anna Nash, violinista e cantante; Sherrita Duran, voce principale del coro gospel che ha accompagnato l’esibizione di Irama a Sanremo 2019 e ora membro del cast di “All Together Now” su Canale 5. La serata vedrà la partecipazione straordinaria di Grazia Di Michele. Conduce Elena Ballerini.
I commercianti della città hanno contribuito organizzando una ricca giornata di intrattenimento, con ghiotte occasioni di shopping dal mattino e fino a sera, punti di degustazione (dalle 18 in poi) e concerti ed eventi musicali (dalle 21 a tarda notte) presso numerosi esercizi commerciali. Il presidente di Ascom Loano, Daniela Leali, aggiunge: “La nostra associazione ha accolto con estremo piacere l’invito che ci è giunto dall’amministrazione comunale e dallo Sportello Artemisia Gentileschi. Oltre a proporre il nostro tradizionale ‘desbarassu’ e tante specialità di street-food, nello spirito che caratterizza ‘Universo in Rosa’ abbiamo cercato di mettere la donna al centro dei nostri concerti, invitando artiste solite e gruppi che fossero il più ‘in rosa’ possibile. Siamo certi che per i nostri concittadini ed ospiti sarà un’altra giornata di grande divertimento”.

Ecco i gruppi che si esibiranno: in piazza Massena Lidia Gentile; in piazza Rocca “Emozioni in canzoni”, tributo a Lucio Battisti; sulla passeggiata a mare nei pressi del Class Cafè i “Many Keens”, nel palmeto davanti al Caffè Novecento i “Pausa Caffè”, al Bar Rino le Sherocks, tributo alle donne del rock; davanti alla gelateria Dolci Melodie i Locura Latina; nei pressi di Vittorino i Radio 80; in Orto Maccagli Anna Marino; nei caruggetti orbi show di Penelope Please.

Lo Sportello Artemisia Gentileschi si occupa di accoglienza, consulenza, sostegno, protezione a favore di donne vittime di maltrattamenti, violenze, abusi. E’ un’associazione che basa la propria azione sull’impegno volontario delle associate. E’ uno spazio aperto a tutte le donne, senza distinzioni di religione, etnia, politiche e sessuali, il cui scopo è favorire la crescita di un soggetto femminile autonomo.

L’accesso al centro avviene attraverso un primo contatto telefonico: i numeri 0182.571517 e 019.670184 sono attivi 24 ore su 24; una volontaria gestisce l’accoglienza telefonica e diretta dando alla donna un appuntamento per l’ascolto di persona in una delle sedi operative. Tutte le operatrici volontarie hanno una specifica formazione sulla metodologia dell’accoglienza e dell’ascolto. Durante il colloquio di accoglienza, le volontarie presenti in turno ascoltano la donna e comprendono il suo disagio e l’esperienza negativa vissuta; chiarificano le sue richieste, indirizzandola ai servizi offerti dall’associazione come ad esempio la consulenza legale o psicologica o, nei casi più gravi, l’allontanamento e l’inserimento in una casa rifugio.

Avendo maturato oltre 5 anni di attività sul territorio, lo Sportello Artemisia Gentileschi sta per ottenere dalla Regione Liguria l’accreditamento come centro antiviolenza e pertanto potrà offrire un maggior numero di servizi alle donne che cercheranno ascolto e accoglienza.

Elena Ballerini è una conduttrice Rai. Dopo essersi laureata in scienze giuridiche inizia la sua carriera di presentatrice sulle reti di Rai Ragazzi. Nel 2013 conduce “Leggende Rock” su Rai 2. Ha all’attivo la conduzione di più di 300 puntate su Rai 2 avendo fatto parte, per quattro anni, del cast della trasmissione campione d’ascolti “Mezzogiorno in famiglia”. Nel 2018 si è presa un pausa per dedicarsi alla maternità, ma nel 2019 è tornata su Rai 2 dove ha rivelato le sue qualità di performer interpretando brani del genere pop-lirico e prendendo parte in qualità di scrittrice-opinionista ai più importanti salotti televisivi, come “Porta a Porta” di Bruno Vespa, dove ha presentato il suo saggio letterario. Nella sua carriera ha lavorato con Amadeus, Adriana Volpe, Massimiliano Ossini, Michele Guardì, Gianni Boncompagni e molti altri volti del piccolo schermo.

Roberta Bonanno, nata a Milano nel 1985, ha partecipato alla settima edizione di “Amici di Maria De Filippi” nella stagione 2007-2008, arrivando seconda (quell’anno vinse – non senza polemiche – Marco Carta). Ha all’attivo diversi album, dai quali sono stati tratti brani diventati poi jingle per famosissime campagne pubblicitarie: un titolo su tutti “A Natale Puoi”, il cui video ufficiale ha superato il milione di visualizzazioni. Seguitissima sui suoi canali social, in questi anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue grandi doti di interprete “pura”, ultimo in ordine di tempo, il Premio Mia Martini 2018.
Negli ultimi mesi Roberta è stata tra i protagonista indiscussa di “Tale e Quale Show”, il varietà record di ascolti di Rai1 condotto da Carlo Conti (3° posto nella classifica generale) con performance sorprendenti nei panni di tantissime grandi voci femminili della musica italiana e internazionale (la “sua” Aretha Franklin detiene il record di punteggio di tutte 8 edizioni del programma). Il suo ultimo album “Io e Bonnie” è reperibile su tutte le piattaforme digitali e dopo questo impegno televisivo, Roberta è impegnata in eventi live in tutta Italia.

Anna Nash è una musicista polistrumentista, violinista performer e vocalist, con suoni che variano dalla musica classica allo smooth jazz passando per la chill out e la musica elettronica di qualità. Una performer eclettica, amante sia delle contaminazioni più eleganti e raffinate che del ritmo e del groove. Anna rielabora attraverso il violino, con personalità, le sonorità classiche in chiave molto moderna e cross-over.
Diplomata al Conservatorio di Venezia, ha fatto parte negli anni novanta del famoso progetto musicale internazionale dei Rondò Veneziano (oltre 25 milioni di dischi venduti nel mondo).Ha all’attivo come violinista, performance in location esclusive e suggestive in Italia e in Europa.

Sherrita Duran è una cantante gospel americana. Una voce calda come la sua California, un timbro morbido e vellutato, del tutto particolare, un’estensione senza confini e un’ottima tecnica che le permette grande versatilità in ogni stile musicale; una fortissima passione fin da piccola per la lirica e i musical; un innato talento compositivo: Sherrita è davvero un’artista a tutto tondo. La voce di Sherrita stupisce e rapisce l’ascoltatore al punto che il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz l’ha definita “Un soprano acrobatico, una forza della natura capace di unire il bel canto alla musica black”.

Laureata in Opera Lirica, Musica e Arti Vocali presso l’Università South California. Sostenuta da una non comune versatilità vocale che le permette di spaziare dal gospel, alla lirica e al musical, Sherrita esprime il suo canto interiore con passione e originalità. Quest’anno partecipa al Festival di Sanremo con Irama come voce principale del coro Gospel della canzone. Attualmente nel cast di “All Together Now” Canale 5.

Grazia Di Michele nel 1986 entra alla WEA e ha modo di dimostrare la raggiunta maturità artistica incidendo “Le ragazze di Gauguin”, album con il quale vince la “Vela d’argento”. Nel 1990 con Io e mio padre partecipa al Festival di Sanremo insieme a Nicolette Larson. Nel 1991 si presenta nuovamente al Festival di Sanremo con un brano intitolato “Se io fossi un uomo”, portato in classifica in tutto il mondo da Randy Crawford con il titolo “If I were in your shoes”. Ancora una partecipazione al Festival di Sanremo nel 1993, questa volta in coppia con Rossana Casale, con la canzone “Gli amori diversi”, che frutta loro il terzo posto al Festival. Per due anni è insegnante di canto presso L’Università della Musica di Roma e da anni insegna la stessa materia presso la popolare scuola “Amici di Maria De Filippi”, programma che va in onda con successo quotidianamente su Canale 5.
Nel 2010 dirige “L’accademia della canzone” presso il Conservatorio dell’Aquila. Nel 2015 partecipa per la quarta volta al Festival di Sanremo, questa volta in duetto con Mauro Coruzzi. Il brano è “Io sono una finestra“, una ballata jazz poetica e commovente. Grazia vince il premio Lunezia per il miglior testo e la coppia si aggiudica il premio Cento Radio per la migliore interpretazione. Nella classifica della stampa, che assegna il premio Mia Martini, inoltre, il brano conquista il secondo posto. Nel 2019 dirige il Festival di musica d’autore “A tu per tu”, presso il Teatro Golden di Roma e presenta in anteprima il suo spettacolo teatrale “Sante Bambole Puttane”, che diventa disco a giugno dello stesso anno. A maggio esce “Apollonia”, il suo primo romanzo, per l’editore Castelvecchi.
Grazia ha collaborato con numerosi artisti italiani e stranieri, cantando o scrivendo brani con e per loro. Tra questi Lucio Fabbri, Nicolette Larson, Randy Crawford, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Pierangelo Bertoli, Rossana Casale, Irene Fargo, Ornella Vanoni, Toquinho, Tosca, Jose Feliciano, Massimo Bubola, Luca Madonia, Massimo Ranieri, Terje Nordgarden, Paolo Di Sabatino, Mario Venuti, Kayah, Kaiti Garbi, Ivan Segreto, Andrea Pelusi, Enzo Avitabile, Gino Paoli, Claudio Baglioni.

Nel corso della sua lunga carriera ha ricevuto molti riconoscimenti, tra cui (solo per ricordare gli ultimi anni) il premio letterario LuccAutori, il premio Lunezia (per il valore musical letterario dell’album “Respiro” nel 2006 e migliore testo Sanremo 2015 per “Io sono una finestra”), il premio culturale Mumi, il premio Cantagiro (per il contributo dato negli anni alla Musica Italiana di qualita’ e alla scoperta di nuovi talenti), il premio Città dell’Aquila (per l’impegno con cui si è dedicata alla ricostruzione morale della città colpita dal terremoto), il premio Giuni Russo (2014), il premio “Le cento radio” per l’interpretazione di “Io sono una finestra” (2015), il premio Nuovo Imaie “per la sua grande sensibilità interpretativa” (2016), il premio “Mia Martini” per la sua carriera (2018), il premio “Civiltà dei Marsi (2019).

Grazia Di Michele è oggi in tour “Cantautrici” insieme a Mariella Nava e Rossana Casale: tre donne, tre mondi musicali, tre voci, tre storie artistiche differenti e nobili, tre anime. Accomunate da un invidiabile orgoglio femminile, da oltre trent’anni hanno affermato una musica d’autore lontana dai condizionamenti culturali dominanti e da quelli commerciali, dedicandosi a un percorso artistico libero e sincero, fatto di espressione pura e sperimentazione. Dalla loro amicizia, che le ha portate a collaborare più volte in questi anni, nasce un tour speciale, che coniuga la canzone d’autore italiana con i ritmi del sud del mondo e del jazz.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.