IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, fuma una “canna” in sella allo scooter: tradito dall’odore, denunciato dalla municipale

Gli agenti hanno effettuato anche un nuovo sequestro di merce contraffatta

Loano. La polizia municipale di Loano ha denunciato in stato di libertà un 18enne per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Questa mattina gli uomini coordinati dal comandante Gianluigi Soro erano impegnati in un pattugliamento nell’area di via degli Alpini ed in località Morteo. Giunti in via dei Quarzi, hanno notato un 18enne in sella al proprio scooter. La presenza del ragazzo in una zona così periferica ha insospettito gli agenti, che quindi hanno iniziato a tenerlo d’occhio.

Il giovane stava fumando quella che aveva tutto l’aspetto di una normale sigaretta; il suo odore, però, non lasciava dubbi circa il contenuto. Così quando il ragazzo ha buttato via la “cicca”, gli agenti si sono fermati a raccoglierla ed hanno accertato in maniera inequivocabile le caratteristiche della sigaretta. A questo punto gli operatori hanno bloccato il giovane e lo hanno sottoposto a perquisizione personale: dalle sue tasche sono saltati fuori 6 grammi di hashish suddivisi in cinque dosi.

Oltre alla denuncia, il ragazzo ha subito il sequestro amministrativo della patente di guida in base a quanto previsto dalla normativa sugli stupefacenti.

Loano Merce Contraffatta Municipale

Sempre questa mattina, gli agenti hanno effettuato un nuovo sequestro di merce contraffatta a carico di un venditore abusivo “intercettato” nella zona della via Aurelia, a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

Il suo campionario era composto da: un paio di bermuda, cinque t-shirt e sette polo Ralph Lauren; due bermuda Stone Island; una polo ed una camicia Burberry; un costume Sundek e due costumi Nike; cinque polo Fred Perry; una borsa Michael Kors, due borse Prada e una borsa Dudlin.

“Con l’arrivo della stagione estiva ed il conseguente aumento delle presenze turistiche in città – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore alla polizia municipale Enrica Rocca – abbiamo ritenuto necessario incrementare quanto più possibile la presenza degli agenti sul territorio, per garantire ai nostri concittadini ed ospiti sicurezza e tranquillità. Nelle prossime settimane, dunque, le attività di controllo e monitoraggio portate aventi dagli operatori delle pattuglie di ‘Sicurezza Urbana’ e ‘Sicurezza Stradale’ si intensificheranno ulteriormente ed i risultati, siamo certi, non tarderanno ad arrivare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.