IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Istituto comprensivo di Pietra Ligure, 320 alunni protagonisti dei progetti innovativi finanziati dalla UE

PON - Piano Operativo Nazionale: alimentazione, ambiente, tecnologia e agricoltura tra i temi dell'offerta formativa

Pietra Ligure. Le quattro sedi della scuola Primaria di Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Giustenice e Tovo S. G. dell’Istituto Comprensivo di Pietra Ligure sono rimaste aperte dal 14 al 28 giugno 2019 per venire incontro alle famiglie che lavorano offrendo un servizio completamente gratuito di alto livello grazie ai finanziamenti europei.

I progetti PON del 2018/2019 grazie ai quali la scuola ha proposto approcci innovativi con i finanziamenti europei per 108.974 euro sia alla scuola Primaria che Secondaria di 1° grado hanno riguardato svariati temi: alimentazione, ambiente, tecnologia e agricoltura e altro ancora.

I 14 moduli dei quattro progetti PON hanno coinvolto in orario extra scolastico complessivamente 320 alunni dell’IC con il duplice scopo di arricchire ulteriormente gli apprendimenti degli studenti in linea con gli obiettivi prioritari per l’istruzione definiti a livello europeo. Hanno messo al centro lo studente con i suoi bisogni formativi al fine di valorizzare gli stili di apprendimento e lo spirito d’iniziativa per affrontare in modo efficace e coinvolgente lo sviluppo delle competenze di base.

L’attuazione dei progetti PON è stata un’occasione di arricchimento per tutta la scuola, per alunni e docenti. Si è confermata come opportunità di miglioramento delle situazioni di apprendimento degli studenti verso una scuola che punti sul loro successo formativo e che li accolga sempre. Una scuola che stimoli le loro curiosità, favorisca lo sviluppo delle personalità e delle attitudini, dia strumenti di comprensione e di interazione positiva con la realtà che li circonda.

I progetti sono stati un’opportunità di crescita anche per tutto il personale coinvolto che ha interagito con strumenti innovativi, differenti da quelli abituali.

“Il nostro istituto – dice la dirigente reggente Monica Buscaglia – grazie al lavoro di squadra di docenti progettisti, esperti, tutor e realtà del territorio è riuscito a realizzare numerose attività di ampliamento dell’offerta formativa, proponendo alle famiglie oltre 400 ore di attività extrascolastiche in orario pomeridiano o nel periodo estivo. Molti bambini e ragazzi hanno così potuto accrescere le competenze digitali, le competenze sociali e civiche, rafforzare le competenze di base in italiano e matematica e svolgere percorsi di approfondimento in chiave orientativa. Si è trattato di un grosso impegno organizzativo per il nostro Istituto, ampiamente ripagato dal gradimento che i destinatari del progetto e le loro famiglie hanno espresso nei confronti di tutti i corsi”.

“Si desiderano ringraziare: – i 320 ragazzi, che con grande entusiasmo hanno partecipato a tutti i progetti PON dell’IC Primaria e Secondaria (14 moduli di progetto) durante l’intero anno scolastico, – le famiglie degli alunni – i docenti – i tutor e gli esperti e la segreteria dell’Istituto che, con grande disponibilità, hanno contribuito alla riuscita delle numerose iniziative PON” conclude la dirigente scolastica.

Il modulo sulla cittadinanza digitale per la scuola secondaria di 1° grado “Cittadini digitali, il domani è oggi!” avrà inizio con il prossimo anno scolastico 2019/2020.

I progetti sono visibili linkando sull’home page del sito dell’IC (CLICCA QUI)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.