IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il campionato italiano Minienduro si è concluso a Mallare: i vincitori fotogallery

Un weekend reso particolarmente difficile dalla pioggia

Mallare. È stato un weekend incredibile per il campionato italiano Minienduro che ieri, sabato 27 luglio, e oggi, domenica 28 luglio, ha visto svolgersi a Mallare la tappa conclusiva della stagione.

A fare da padrone è stato sicuramente il meteo che ha condizionato in maniera pesante le due gare, soprattutto nel primo giorno quando, intorno alle ore 15, un violento acquazzone si è abbattuto nella zona costringendo tutta la macchina organizzativa a decidere di terminare anticipatamente la prova.

Partiti alle ore 12, i 144 piloti al via si sono cimentati nella prova in linea, sviluppata completamente nel sottobosco, e nell’Airoh Cross Test, disegnato per metà nel bosco e per metà sul prato. Tutto si stava svolgendo regolarmente, in una gara che prometteva di essere davvero tosta, quando, all’improvviso, un acquazzone violento si è abbattuto sulla zona. L’acqua, arrivata in maniera inaspettata, ha trasformato radicalmente i connotati del terreno, tanto da costringere la giuria a sospendere la manifestazione. La gara si è conclusa con tre giri per le classi 125 Mini, Cadetti, Junior e Senior, mentre i Debuttanti hanno terminato con due giri

Archiviato questo difficile primo giorno, ogni decisione per la seconda giornata è stata rimandata alla mattina successiva. Oggi, visionata la praticabilità delle prove speciali e del percorso, la giuria ha valutato di far percorrere solamente l’Airoh Cross Test in quanto il resto del tracciato non era più in sicurezza. La partenza è stata poi fissata per le ore 10 e giri affrontati sono stati quattro.

Rispetto alle previsioni iniziali, oggi il sole si è presentato più splendente che mai, regalando da metà mattina una giornata meravigliosa, a conclusione di un campionato che ha incoronato oggi i suoi vincitori di stagione.

A conquistare il titolo verdebiancorosso di questo 2019 sono stati Gabriele Pasinetti per la 125 Mini, Massimo Lorenzi per la Debuttanti, Gennaro Utech per la Cadetti, Gabriele Melchiorri per la Junior, Davide Elgari per la Senior e il Motoclub Gaerne tra le squadre.

Aurora Pittaluga conquista la prima edizione del Trofeo Lady 24MX riservato a tutte le ragazze al via del campionato. Per il Trofeo Airoh Cross Test, il più veloce di questa stagione è stato Daniele Delbono che vince un bellissimo casco Airoh Aviator.

I campioni Minienduro saranno festeggiati sabato 23 novembre in occasione della cerimonia di premiazione dei campioni italiani, mentre per vederli ancora in azione sarà sufficiente raggiungere Argignano, nelle Marche, dove domenica 8 settembre si svolgerà l’emozionante e spettacolare Trofeo delle Regioni Minienduro Felice Manzoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.