IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grande partecipazione alla sesta “Mezz’ora all’alba di Laigueglia”

Quasi 400 i podisti che hanno affrontato i 10 km fra la località ponentina ed Alassio.

Laigueglia festeggia la sesta edizione di una delle manifestazioni più suggestive e particolari nel suo genere, la “Mezz’ora all’alba” con partenza dal molo centrale di Laigueglia ed arrivo ad Alassio per un totale di 10 km. Evento che si è da subito contraddistinto per la sua natura aperta a tutti con uno spirito unico nel suo genere.

Non è un caso quindi che sabato 13 luglio fossero in 380 al traguardo alassino dove il primo, caldo sole ha illuminato uno dopo l’altro i podisti che si sono dedicati a questa corsa che si può quasi definire “nel tempo” dato che è ancora più evidente il passare dei secondi e dei minuti mentre il cielo si rischiara sempre più.

Podio eterogeneo e diviso fra varie province. Splendida gara di Eros Gandolfi del Marathon Club Imperia che in 33’52” infligge quasi un minuto al secondo classificato, il milanese Gianpaolo Guidi dei Road Runners Club Milano. Terzo il savonese Mirco Amico della Cisano 2.0. 

Giù dal podio il Gsd Valtanaro con Fulvio Fazio che precede Marco Ziliani dell’Atletica Ceriale ed Ilario Simonetta di RunRivieraRun. Seguono due atleti senza squadra come Mirco Garello e Claudio Panizzi, poi Marco Aurelio Gazzano dei Bagni Molo e Davide Novati che termina decimo.

Donne un po’ attardate con Stefania Sereno che comunque è la prima in 41’19” con la 37^ posizione assoluta con i colori della Valtanaro. Per lei ben oltre un minuto di vantaggio al traguardo su Benedetta Cammalleri degli Albenga Runners che sale sul secondo gradino del podio piazzandosi 52^ nella graduatoria generale. Terza è invece Paola Messina del Valmaremola che conclude a 33” dalla Cammalleri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.