IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Loano ad Albenga in bici o a piedi con la nuova pista ciclopedonale fotogallery

A Ceriale il taglio del nastro del terzo e ultimo lotto dell'opera, manca l'ultimissimo tassello della passerella sul Carenda

Ceriale. Taglio del nastro oggi pomeriggio a Ceriale per la nuova pista ciclopedonale. Sono infatti terminati i lavori del terzo e ultimo lotto del percorso, che arriva direttamente al confine di Albenga da via Pineo: il costo dell’ultima parte dell’opera è stato di circa 400 mila euro, finanziati dalla Regione Liguria. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Luigi Romano, il suo vice e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano e l’ex primo cittadino Ennio Fazio.

pista ciclopedonale Ceriale

La pista ciclopedonale di quest’ultimo lotto è lunga 450 metri e larga 2.50 metri, ampiamente fruibile per pedoni e ciclisti.

I tre lotti complessivi sono costati 960 mila euro: oltre al contributo regionale il Comune di Ceriale ha messo a bilancio 560 mila euro nei vari anni. Il completamento della pista ciclopedonale è stato fin da subito una delle priorità dell’attuale amministrazione comunale, con i lavori inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche e approvati in sede di giunta e Consiglio comunale.

“L’intervento è la continuazione dei due precedenti lotti iniziata dalla vecchia amministrazione e da noi ripresa dopo aver chiuso i procedimenti pendenti, riuscendo così a completare i lavori – affermano Romano e Giordano – Adesso la sfida è ultimare, con la collaborazione e il cofinanziamento del comune di Albenga, i pochi metri di collegamento con il ponte della Carenda. Ci metteremo in contatto con la nuova amministrazione ingauna al più presto per la parte finale: infatti con una semplice passerella a sbalzo si consentirà ai pedoni di attraversare il ponte in tutta sicurezza”.

“Questo permetterà ai due paesi di avere un percorso unico e collegato in tutta sicurezza per gli amanti delle passeggiate, a piedi o in bici: in questo modo si potranno avere oltre 10 km percorribili, con la possibilità di arrivare fino a Loano e oltre senza il pericolo di camminare sulla via Aurelia” aggiungono Romano e Giordano.

“Come amministrazione siamo molto felici di poter inaugurare quest’opera perché è soprattutto un intervento ambientale di notevole pregio proprio per il suo potenziale chilometrico: in pratica si può arrivare a piedi da Albenga passando nell’incantevole pineta di Ceriale senza mai transitare sulla via Aurelia”.

“Inoltre, è stato realizzato un impianto di illuminazione a LED veramente notevole e capace di dare ancora maggiore sicurezza a pedoni e ciclisti. Un grazie agli uffici e all’assessorato lavori pubblici per aver portato a termine un progetto di importante richiamo turistico” concludono il sindaco e l’assessore cerialese.

Presente anche il presidente del consiglio comunale di Albenga, Diego Distilo: “Abbiamo preso un impegno, valorizzare viale Che Guevara. Dobbiamo trasformarlo e continuare a far espandere Albenga verso Ceriale. Collaboreremo sicuramente con l’amministrazione Romano affinché questo collegamento venga fatto e da Albenga si possa procedere fino a Noli senza particolari rischi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.