IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, arrestato dopo una cessione di cocaina e un tentativo di fuga: patteggia

In manette è finito un 29enne marocchino

Ceriale. Otto mesi di reclusione e 1200 euro di multa con la sospensione condizionale. E’ la pena patteggiata questa mattina da Hamza El Hadiri, il ventinovenne marocchino arrestato ieri a Ceriale dalla polizia locale che lo ha trovato in possesso di 0,43 grammi di cocaina.

Al termine del processo per direttissima celebrato davanti al giudice Caterina Lungaro il nordafricano è tornato libero senza nessuna misura cautelare.

L’arresto è scattato intorno alle 12,30 quando l’uomo è stato sorpreso a cedere una dose ad un cittadino italiano. A quel punto gli agenti della polizia locale sono intervenuti e El Hadiri, che era difeso dall’avvocato Andrea Alpicrovi, si è dato alla fuga e ne è scaturito un inseguimento per il quartiere di via Concordia, con l’intervento in supporto dei colleghi di altre pattuglie della polizia locale.

Una volta fermato, lo straniero (che in totale era in possesso di due dosi di polvere bianca) è stato accompagnato nelle camere di sicurezza del comando di polizia locale cerialese. Questa mattina è stato poi trasferito in tribunale a Savona per il processo per direttissima al quale ha presenziato l’interprete Siham Achagui, visto che lo straniero non parlava l’italiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.