IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionati mondiali, sincro: Italia quinta nei preliminari del tecnico

Giallombardo: "La Nazionale è una famiglia. Unita, che si vuole bene, con l'ambizione di crescere sostenuta dalla passione per il lavoro e l'amore per il sincronizzato"

Savona. Beatrice Callegari, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Gemma Galli, Domiziana Cavanna, Francesca Deidda, Costanza Ferro ed Enrica Piccoli rompono il muro dei 90 nel tecnico, totalizzando il quinto punteggio dei preliminari con 90.1049 (27.3 per l’esecuzione e per l’impressione artistica e 35.5049 per gli elementi).

Le azzurre danzano sulle note di “Catch Me If You Can” di Michele Braga (candidato al David di Donatello 2016 per “Lo chiamavano Jeeg Robot”) e la coreografia dei tecnici federali Giovanna Burlando, Roberta Farinelli, Yumiko Tomomatsu e del ct Patrizia Giallombardo.

Evocano il concetto astratto dell’inseguimento, che a volte diventa rincorsa vana, altre raggiungimento compiaciuto. Aprono con una meravigliosa composizione in pedana che dà il via ad un esercizio dinamico, pieno di energia, esplosivo come l’acrobazia di Piccoli che, perfettamente spinta, sembra non smetta mai di girare prima di completare il tuffo multiplo all’indietro e presentano un’alternanza di figure tecniche di braccia e gambe con rare sbavature. Completano la routine con il tuffo sincronizzato di Piccoli e Cavanna e l’applauso convinto del pubblico.

L’Italia continua ad emozionareperché danza col cuore – asserisce Giallombardo -. La Nazionale è una famiglia. Unita, che si vuole bene, con l’ambizione di crescere sostenuta dalla passione per il lavoro e l’amore per il sincronizzato. Le ragazze si stimolano e aiutano reciprocamente e sono state superlative. Si sono superate. Hanno eseguito una bellissima prova“.

La classifica dei preliminari rimarca ulteriormente l’indiscussa leadership della Russia (96.2253) seguita dalla Cina (94.3638) e attesta il sorpasso dell’Ucraina sul Giappone (93.3313 contro 92.3274). L’Italia, quinta già due anni fa a Budapest (con Mariangela Perrupato e Manila Flamini al posto di Piccoli e Di Camillo), si conferma terza tra le europee (bronzo continentale da due edizioni, a Glasgow 2018 con Alessia Pezone per Cavanna) con un buon margine di vantaggio da difendere sulla Spagna (sesta +0.6488) e rassicurante sul Canada (settima + 1.6096).

La finale è in programma martedì 16 luglio alle ore 19 locali, mezzogiorno italiano. Alle 19 locali di stasera invece tornano in vasca Cerruti e Ferro nella finale del duo tecnico e il quinto posto delle eliminatorie da confermare.

La classifica dei preliminari della routine tecnica (primi posti):
1. Russia 96.2253
2. Cina 94.3638
3. Ucraina 93.3313
4. Giappone 92.3274
5. Italia 90.1049
6. Spagna 89.4561
7. Canada 88.4953

Clicca qui per consultare i risultati completi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.