IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio: Loanesi, questione stadio al bivio. Il presidente Piave “Senza un accordo la squadra non verrà iscritta”

Proseguono i problemi col comune legati al rinnovo del bando dell'Ellena. Lunedì l'incontro con Ivaldi, presidente regionale della Figc

Loano. L’Asd Loanesi San Francesco si trova a un bivio. Il comune di Loano non ha infatti rinnovato la concessione della gestione dello stadio “Ellena”.

La società rossoblù, fondata nel 1905, ad oggi non disporrebbe quindi di un impianto nel quale allenarsi e disputare le partite casalinghe e rischia pertanto di non iscriversi al prossimo campionato di Promozione.

Lo scorso 22 giugno era scaduto il  penultimo bando, nel quale la Loanesi non era stata chiamata in causa. L’ultimo appello sarà a metà della prossima settimana.

Nel frattempo si è fatto avanti il Bragno, proponendo la disponibilità a offrire in gestione il proprio campo.

Il presidente Ugo Piave ringrazia la società valligiana, spiegando come però i costi di gestione nell’affrontare di fatto un campionato in trasferta risulterebbero fuori portata, aggiungendo:

“In vent’anni di presidenza non ho mai ricevuto un avviso da parte del Comune. Ho da sempre buoni rapporti con Vado, Finale, Pietra Ligure e altre società limitrofe. Ad oggi però nessun’altro, a parte il Bragno, mi è venuto incontro. Se non si riuscirà a trovare una soluzione la squadra non verrà iscritta al campionato e staremo fermi un anno. Io però non mi tirerò indietro. Nel caso sarò pronto ad agire per vie legali.”

Piave lunedì incontrerà Giorgio Ivaldi, il presidente regionale della Figc. Quello sarà verosimilmente l’appuntamento decisivo.

Domani scadrà intanto il termine ultimo per presentare l’iscrizione alla Promozione. A tal proposito, si potrà temporaneamente ovviare scegliendo nella documentazione una sede ‘provvisoria’ . Il futuro resta però incerto. Occorrerà attendere ancora qualche giorno e i nodi verranno al pettine.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.