IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bando per campi da tennis e calcio, proposta della minoranza loanese: “Diano delega allo sport a noi”

I consiglieri Gervasi e Siccardi criticano la gestione della Giunta Pignocca sull'affidamento degli impianti sportivi

Loano. Un’interrogazione sui bandi di gara per la gestione dei campi da tennis e dal calcio di Loano per chiedere che la delega allo sport del Comune di Loano venga affidata temporaneamente alla minoranza. E’ la proposta presentata dai consiglieri di minoranza lonaesi Paolo Gervasi e Gianni Siccardi (Lista Civica LoaNoi e Partito Democratico) al sindaco Luigi Pignocca.

“Apprendiamo dagli organi di stampa, come consuetudine, che la sua amministrazione con determina n° 269 del primo di luglio ha revocato la procedura di dialogo competitivo per l’affidamento dell’impianto gioco calcio. E’ inutile nasconderle che il fatto, dopo le reiterate interrogazioni in materia che i nostri gruppi Le hanno indirizzato, ci lascia completamente basiti. Diventa per noi sempre più difficile comprendere quali siano le strategie e le vere motivazioni che determinano una così ottusa gestione del patrimonio sportivo, considerato che niente sembra toccare la Sua giunta in materia: sia in tema di lavoro legato alle innumerevole risorse umane che operano professionalmente nel settore; sia in tema d’attività commerciali legate agli stessi impianti; sia nel termine più ampio e vero legato alle sinergie sociali messe in campo, con i numerosissimi vivai, dalle società sportive loanese” scrivono i consiglieri di minoranza.

“L’unica forma di risposta che Lei ed il Suo Assessore siete riusciti a coniugare è un strenue, diremmo meglio ardito, ricorso alla burocrazia ed un incredibile scaricabarile all’apparato amministrativo comunale; lasciando prive di fatto domande dai contenuti ben più radicati. Dimentichi che le decisioni adottate per l’espletamento delle due procedure in corso tennis e gioco calcio quest’ultima, come detto, oggi revocata generano domande inquietanti sul futuro dei vivai delle due discipline e sulla programmazione agonistiche per la stagione 2019/2020” proseguono Gervasi e Siccardi.

“Diventa ora consuetudine di una interrogazione enumerare una serie di domande sulle quali si cercano argomentate risposte, l’esperienza però ci ha insegnato che da parte Sua e dei Suoi Assessori nulla potrà essere prodotto al fine di un costruttivo dibattito; facciamo noi quindi una nuova ed innovativa proposta: i Gruppi Consiliari LoaNoi e PD/Da sempre per Loano valutato in maniera inequivocabile che l’attuale maggioranza, in tema di gestione delle politiche correlate allo sport, sta vivendo un periodo di stanchezza gestionale che si ripercuote ancora più pesantemente nella necessaria governance di programmazione, chiede nell’interesse della Città di Loano la delega allo Sport per ricondurre in un alveo più proprio, ma sopratutto in ossequio alla storia del movimento sportivo loanese, l’organizzazione e la pianificazione dello stesso. L’incarico sarà di carattere temporaneo e limitato strettamente all’assolvimento di quanto esposto. Con la presente rinunciamo ad una discussione più ampia ed istituzionale in Consiglio Comunale e ci limitiamo ad una urgente risposta scritta” concludono i due consiglieri di minoranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.