IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aurelia Bis a Savona, i sindacati in commissione alla presenza di Anas: “Riaprire il cantiere prima possibile”

Confermata da Anas la volontà di evitare un nuovo bando di gara: ci sono i fondi per completare l'opera

Savona. Le organizzazioni sindacali Feneal UiL, Fillea Cgil e Filca Cisl sono state invitate a partecipare ai lavori della Seconda Commissione Consiliare presso il Comune di Savona. All’ordine del giorno la discussione in merito all’attuale stato di avanzamento del cantiere Aurelia Bis.

Cantiere attualmente fermo a seguito delle difficoltà dell’impresa Cmc, oggi in concordato fallimentare, che aveva costituito insieme ad Itinera il Consorzio Letimbro e si era aggiudicata i lavori di realizzazione dell’opera .

Presente in commissione anche Anas, committente dell’opera, la quale ha dichiarato che sono in corso valutazioni per evitare il ricorso ad un nuovo bando di gara, che comporterebbe uno stop alle lavorazioni di quasi due anni.

La committenza ha comunque voluto rassicurare istituzioni e organizzazioni sindacali sulla ferma volontà di terminare l’opera, confermando la sussistenza dei fondi previsti per il completamento dell’opera, nel più breve tempo possibile.

È stata confermata, così come determinato dal precedente tavolo aperto in Prefettura, l’inserimento di apposita clausola sociale a salvaguardia delle maestranze finora occupate nel cantiere in caso di nuovo bando di gara.

Feneal Filca e Fillea hanno inoltre sottolineato che le figure professionali oggi in cantiere hanno tutte le professionalità necessarie per la messa in sicurezza del cantiere, chiedendo quindi che siano loro a svolgere tali lavorazioni nell’attesa che venga definita al più presto la migliore soluzione per il completamento di un’opera fondamentale per il territorio e la cittadinanza.

“Ringraziando i componenti della Seconda Commissione consiliare del Comune di Savona per la solidarietà dimostrata ai lavoratori, Feneal Filca e Fillea continueranno a vigilare affinché questa sia non sia una delle centinaia di opere incompiute del nostro Paese” affermano Mirko Trapasso Feneal UiL, Luca Vosilla Filca Cisl e Maurizio Buffa della Fillea Cgil di Savona e della Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.