IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Aspettando il Festival…”, teatro ancora protagonista al Gassman di Borgio con “Pinocchio” e i “Troiani” evento fotogallery video

Ecco i due spettacoli segnalati dal comitato tecnico di valutazione della rassegna teatrale "Ragazzi sul Palco”

Borgio Verezzi. Il cinema-teatro Gassman di Borgio Verezzi torna sulla scena delle manifestazioni estive di Borgio Verezzi.

Tra le iniziative dell’estate 2019 saranno riproposti i due spettacoli segnalati dal comitato tecnico di valutazione della XXII edizione della rassegna regionale di teatro della scuola “Ragazzi sul Palco”.

La gestione organizzativa e operativa della rassegna è stata affidata per ragioni tecniche e di opportunità alla I.So THeatre scrl Onlus, attuale gestore del Teatro Gassman, che ha accolto con entusiasmo e grande disponibilità questa occasione, assolutamente in linea con la sua stessa vocazione educativa e inclusiva, particolarmente dedicata ai più giovani.

locandina gassman

Il prossimo 4 luglio si rialza il sipario, dunque, per “Pinocchio: storia di un burattino” – Rispettosa del testo originale di Collodi, la messa in scena si avvale di pregevoli coreografie semplici ma efficaci e di accurati costumi. Un recitare vivace e ritmico dà valore aggiunto alla sceneggiatura. Tutti gli ingredienti del costruire un buon spettacolo sono ben equilibrati in un prodotto che, valorizzando armonia, spontaneità̀ e divertimento, non si lascia travolgere da tecnicismi.

E poi lo spettacolo del Liceo Classico e Linguistico “C. Colombo” di Genova, “Troiani” – Ogni momento dello spettacolo è un’icona classica che ricorda “pitture” di grande impatto visivo. I quadri si compongono e scompongono con precisione, armonia, coralità̀ e rendono il teatro classico fruibile e multisensoriale. Una scelta drammaturgica di contaminazione tra “Le troiane” e “Iliade” pregevole e coerente. Tutti sempre in scena, senza scenografie e solo con alcuni elementi coreografici, gli interpreti occupano tutto il palcoscenico con un buon uso della voce, chiara, precisa e ben orchestrata nel descrivere il destino delle donne troiane. Spettacolo che ti accoglie e ti accompagna non permettendoti distrazioni. Vista e udito rimangono appagati da una cultura che prende corpo in un processo di autentico coinvolgimento. Commovente l’omaggio e il ricordo della tragedia del ponte Morandi crollato come le mura di Troia.

Ingresso libero, inizio spettacoli alle ore 20 e 30, il prossimo 4 luglio. L’evento è patrocinato dal Comune di Borgio Verezzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.