IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aree ex Echinacea, interpellanza del gruppo “Spotorno che Vorrei”: “Il parcheggio pubblico è ancora un miraggio” foto

I consiglieri Franco Bonasera e Massimo Spiga tornano all'attacco dell'amministrazione comunale

Spotorno. “Ci siamo già occupati della transazione riguardante il contenzioso Comune di Spotorno/Echinacea Srl. La transazione stipulata dall’allora commissario prefettizio prevedeva tra l’altro, oltre all’incasso della somma di 913.100 euro, l’acquisizione del parcheggio pubblico di 39 posti auto, sottostante l’edificazione. Spotorno, grazie al “polmone” della variante è sufficientemente servito da parcheggi i quali però nel periodo estivo non sono mai sufficienti: ecco perché ci chiediamo come possa essere possibile che l’amministrazione comunale nella persona del sindaco con delega all’urbanistica non abbia ancora definito l’utilizzo di 39 posti auto. Posti auto che visto l’ubicazione potrebbero essere regolamentati a pagamento”.

Così il gruppo “Spotorno che Vorrei” i consiglieri di minoranza Franco Bonasera e Massimo Spiga nella loro interpellanza.

“Dalla nostra prima interpellanza, dopo circa un anno, la situazione risulta in pratica immutata”.

“Quindi chiediamo: in che data è divenuta di proprietà l’area verde prospicente le costruzioni abitative visto che nella Sua nota di risposta dichiarava “l’area a verde è divenuta di proprietà comunale nei tempi stabiliti”; quale destinazione pensa di assegnare all’area medesima? Per quale motivo le opere di urbanizzazione, realizzate dalla Società Echinacea e cedute al Comune, non sono state ancora prese in carico? Non le sembra che nove mesi circa dalla Sua risposta alla nostra interpellanza sia un tempo più che sufficiente per far predisporre collaudo delle aree e presa in carico? E’ stata introitata la somma dovuta al comune da parte di un aventi causa inadempiente del Condominio “Borgo La Serra”? Se il dovuto non è stato ancora versato quale iniziative ha assunto l’Amministrazione Comunale per recuperare il proprio credito? E’ stata concessa all’abitazione di proprietà del nominativo di cui sopra l’abitabilità? Non La turba il fatto che, per la seconda stagione estiva consecutiva, l’area a parcheggio non viene messa a reddito tramite la sosta a pagamento?” conclude il testo del documento, al quale i consiglieri di opposizione chiedono risposta scritta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.