IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, successo per l’edizione 2019 del Festival Ag Noir fotogallery

Onda Noir, l'antologia dei vincitori del concorso, da oggi in vendita sulle piattaforme elettroniche e in libreria

Andora. Vola al prestigioso Festivaletteratura di Mantova l’antologia “Onda Noir” che raccoglie i dieci raccconti vincitori del concorso letterario AG Noir di Andora. L’annuncio è stato dato dalla casa editrice Il Rio Edizioni, nella serata finale del Festival andorese che si è svolta il 13 luglio, nei Giardini di Palazzo Tagliaferro.

Il volume “Onda Noir” da oggi è in distribuzione nazionale e in vendita su tutte le piattaforme di commercio elettronico. A settembre, sarà presentato al pubblico dell’evento internazionale di Mantova che per 5 giorni coinvolge i lettori con incontri, eventi collaterali, laboratori, concerti e spettacoli. Poi nel 2020 sarà la volta del Salone Internazionale del Libro di Torino dove il Comune di Andora era già approdato, nella scorsa primavera, proprio per presentare il Festival.

Il Rio edizioni è il nuovo partner editoriale di Ag Noir, ideato dal sindaco Mauro Demichelis nel 2014 e promosso dagli Assessorati alla Cultura e alle Associazioni del Comune di Andora. Il Festival si è chiuso dopo cinque giorni di incontri, premiati da un folto e interessato pubblico che ha apprezzato gli autori noir presenti, i personaggi del mondo del giornalismo e dell’investigazione come il dottor Luciano Garofano, già Comandante dei RIS di Parma, il Colonnello dell’Arma dei Carabinieri Fabio Federici, il criminologo Francesco Bruno, l’ex Sostituto procuratore Giorgio Vitari, lo psichiatra Alessandro Meluzzi, Rosa Teruzzi caporedattore della trasmisssione Quarto Grado e gli esperti, puntuali e piacevoli “incursori” Gianni Biondillo, narratore e saggista, il Tenente Colonnello dell’Arma dei Carabinneiri e scrittore di saggi e noir, Biagio Carillo, il critico cinematografico Davide Pulici e Luca Crovi, il più importante esperto italiano di crime fiction, che hanno coadiuvato nella presentazione la padrona di casa Christine Enrile della c|e contemporary che organizza la kermesse letteraria per il Comune di Andora.

“Il Festival AG NOIR è un bambino che sta crescendo bene, a cui teniamo molto e che, a ogni edizione, è premiato da un pubblico sempre più numeroso e interessato – ha dichiarato il sindaco di Andora, Mauro Demichelis presente alle serate con il vice sindaco Patrizia Lanfredi, l’assessore alla Cultura, Maria Teresa Nasi, Ilario Simonetta, consigliere delegato allo Sport e il presidente del consiglio comunale, professor Daniele Martino che ha premiato i vincitori del Concorso letterario e presentato l’antologia Onda Noir – Un Festival che ha avuto e ha tuttora un padrino speciale che è Andrea G Pinketts di cui abbiamo seguito,anche quest’anno, i riti e i consigli e ricordato insieme alla mamma Mirella Marabese che, segue le evoluzioni del Festival e ci ha onorato con un commovente videomessaggio”.

Fra le novità dell’edizione 2019, il nuovo partner editoriale. “La casa editrice Il Rio editore assicura ai vincitori del concorso una distribuzione capillare nazionale e con la edizioni Oligo presenta ad Andora autori noir di grande prestigio” ha sottolineato Mauro Demichelis. Anche i numeri danno ragione alla formula del Festival Ag Noir: “In cinque giorni abbiamo presentato quasi cinquantina di libri e autori, tutti di grande qualità, fra cui alcuni scrittori del Noir Rizzoli, ma anche importanti protagonisti dell’investigazione nazionale che ci hanno offerto uno scorcio sul mondo della cronaca nera dal punto di vista professionale, lasciando a casa i toni urlati e da gossip” hanno detto in conclusione del Festival l’assessore alla Cultura Maria Teresa Nasi e il vice sindaco, Patrizia Lanfredi che segue l’organizzazione del Festival anche come Assessore alle Associazioni.

Successo di pubblico sia per l’Anteprima Festival andata in scena in via Roma che per il Festival nei Giardini Tagliaferro gremiti anche per la serata finale e che hanno ospitato anche la mostra mercato la BuonaLetteratura.

“Grazie a tutti per il grande impegno profuso: dall’impeccabile Christine Enrile allo staff della c|e contemporary. Sono grato per la loro presenza agli autori e ai relatori, ai negozianti che hanno allestito le vetrine a tema e agli stabilimenti balneari che hanno ospitato le presentazioni di libri del mattino. Il successo di quest’anno è solo un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo di rendere sempre più ampia e di carattere nazionale l’offerta di intrattenimento messa a disposizione dei turisti e degli andoresi” ha concluso il sindaco Mauro Demichelis.

Ecco i vincitori del Concorso andorese pubblicati nella Collana Onda Noir – Il Rio Editore

PABLO CERINI – NINNA NANNA DALLE TENEBRE – di BUSTO ARSIZIO (VA), DAVIDE DI FINIZIO – DIABOLUS IN MUSICA di NAPOLI, ROSSELLA DOTTA – UNO STRAORDINARIO DI ORDINARIA FOLLIA -di ALESSANDRIA, STEFANO PEROTTI – EMME COME MI, EMME COME MORTE di MONTICHIARI (BS),
MARA B. ROSSO – EROS LETALE, TAGLIO FINALE – GIAVENO (TO), GUIDO NORZI – L’ESTATE DI SAMUELE- ALASSIO (SV), BARBARA BOLZAN DESPERATE SUICIDE di GIUSSANO (MB), DONATO RUGGIERO – A MESSAGE FROM CRISTINA di BICCARI ( FG), RICCARDO CARLI BALOLLA di COMACCHIO ( FE) e ANTONIO LUCARINI – DI SOLE E DI VENTO di JESI (AN).

foto messe a disposizione per la pubblicazione da Gianni Pastorino, Monica Napoletano e Piero Dagati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.