IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ancora polemiche sulla sanità, Ardenti (Lega): “Cure garantite all’ospedale di Albenga”

Bagarre in Consiglio regionale sulla situazione del nosocomio albenganese, verso la privatizzazione

Albenga. “Disinformazione e polemiche strumentali dell’opposizione, che attacca l’avversario politico cercando di screditare continuamente il sistema della sanità ligure per questioni di consenso elettorale. Oggi in Regione ho discusso, tramite una mia interrogazione, l’ultimo caso finito ingiustamente nel mirino della macchina del fango della minoranza”. Così il consigliere regionale della Lega, Paolo Ardenti sulla situazione dell’ospedale di Albenga.

“Infatti, a differenza di quanto sostenuto da loro, l’ambulatorio di Cardiologia al Santa Maria della Misericordia di Albenga non è chiuso e vengono garantite giornalmente 16 prestazioni ambulatoriali per esterni suddivise in visite cardiologiche, esecuzione di ecocardiogrammi, lettura Ecg di Holter, test da sforzo e refertazione Ecg oltre l’assistenza ai ricoverati e il servizio di pronta disponibilità pomeridiana, notturna e festiva assicurata dai cardiologi del Santa Corona di Pietra Ligure”.

“In pratica, le cure sono garantite a tutti i cittadini” aggiunge.

“Per l’ambulatorio di Ortopedia di Albenga, invece, la temporanea sospensione (non chiusura) delle attività si è resa necessaria a causa della grave carenza di medici specializzati in Ortopedia che si è venuta a creare sul territorio dell’Asl 2 Savonese (ben 15 assenti a vario titolo di cui 11 presso l’ospedale Santa Corona)”.

“Tale carenza impone, ovviamente, di dare priorità alle coperture di tutte le attività da garantire in base alla normativa vigente, come la copertura dei turni nel reparto di Pronto soccorso, sale operatorie e degenze”.

“Peraltro, la carenza di specialisti, in generale, è un problema a livello nazionale”.

“Tuttavia, sottolineo che le iniziative intraprese dall’Asl 2 per garantire le cure ai pazienti dell’ambulatorio consistono nell’avere momentaneamente indirizzato le prestazioni urgenti presso il Pronto soccorso ortopedico del Santa Corona e, per quelle differibili, l’invio dei pazienti presso l’ambulatorio specialistico sempre di Pietra Ligure avendo cura di potenziare gli accessi diretti con i posti dedicati”.

“In sostanza, anche in questo caso, le cure sono garantite a tutti i cittadini”.

Ardenti ha sottolineato che l’ospedale rappresenta un punto di riferimento per i Comuni del Distretto e che il 21 febbraio scorso è stata affidata, in regime di concessione all’ Istituto Ortopedico Galeazzi per 7 anni, con possibilità di proroga per ulteriori 5 anni, la gestione privata dell’ospedale.

L’assessore alla sanità Sonia Viale ha dichiarato che l’ambulatorio di cardiologia non è chiuso e sono garantiti i servizi previsti e anche l’assistenza ai ricoverati. Per quanto riguarda il polo di ortopedia Viale ha ricordato la carenza di specialisti sia a livello nazionale che regionale spiegando che questa carenza ha richiesto una riorganizzazione del servizio coinvolgendo anche l’ospedale di Pietra Ligure.

“Ringrazio l’assessore alla Sanità Sonia Viale per il proficuo lavoro svolto sul territorio e l’esaustiva risposta ai quesiti della mia interrogazione” conclude il consigliere Ardenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.