IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Altare, una festa nella sede della Croce Bianca per una paziente tornata alla vita dopo un lungo calvario

Una sorpresa dei militi a Liliana Oliveri, che dopo il trapianto di un rene ha interrotto la dialisi

Altare. Un ritorno alla vita va festeggiato, soprattutto se è anche grazie ad un gruppo di volontari che si raggiunge un po’ di serenità. È così per la mallarese Liliana Oliveri, che oggi è stata accolta dai militi della Croce Bianca di Altare non più in veste di paziente ma di ospite d’onore.

Dopo un lungo calvario in cui la donna di 72 anni ha vissuto mesi nei reparti di vari ospedali, oggi conduce una vita autonoma grazie al trapianto di rene che le ha permesso di interrompere la dialisi. Liliana, con problemi nefrologici da anni, era in lista d’attesa a Genova e a Torino. Lo scorso 16 ottobre, alle 18.30, riceve la telefonata dal San Martino e alle 20 entra nella sala operatoria del nosocomio ligure, nelle mani dell’equipe diretta dalla dottoressa Fontana. Sa che la donatrice aveva 55 anni ed è stata stroncata da un’ischemia cerebrale. L’intervento è riuscito, anche se sono sorte numerose complicazioni postume, di varia natura, che l’hanno tenuta in un letto per sei mesi, oltre ad un’improvvisa rottura del bacino. Il rene “nuovo”, però, è stato compatibile da subito, ed ora, finalmente, la vita sembra un po’ più leggera.

“Abbiamo deciso di festeggiare questo importante traguardo perché, come militi, l’abbiamo vista soffrire molto quando la accompagnavamo, tre volte alla settimana, all’ospedale di Cairo per la dialisi – commentano dalla pubblica assistenza altarese – Per questo motivo abbiamo deciso di organizzare, oggi, una merenda conviviale, perché la vita a volte ci regala dei miracoli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.