IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alessio Mantelli sulla Priamar che verrà: “Squadra che saprà divertire e divertirsi”

Un mercato che ha portato in rossoblù giocatori del calibro di Cesari e Cerato

Le squadre savonesi impegnate nel prossimo campionato di Seconda Categoria stanno dando vita a una delle sessioni di mercato più vivaci delle ultime stagioni. Parte del merito è anche della Priamar Liguria che, dopo una stagione conclusasi con la salvezza agguantata nel primo turno di play out, è desiderosa di riprendere il cammino di crescita che aveva visto il sodalizio rossoblu sfiorare il salto di categoria al termine della stagione 2017/2018.

Sulla panchina della storica società savonese, siederà Alessio Bresci, al debutto alla guida di una prima squadra dopo una brillante carriera da giocatore e l’esperienza maturata come allenatore delle giovanili.

“La scelta di mister Bresci è stata molto semplice perché ha tutte le caratteristiche che cercavamo: mister giovane, molto preparato e di sicuro avvenire. Ha fatto e sta facendo un ottimo percorso con i più giovani e siamo certi che saprà imporsi anche con gli adulti”, afferma il direttore sportivo Alessio Mantelli, che, come da qualche estate a questa parte, ha impostato una campagna acquisti di livello: “Siamo molto soddisfatti del mercato. Abbiamo aggiunto elementi di spessore in tutti i reparti. Al netto delle conferme, crediamo di aver impostato una rosa competitiva in grado di divertire ma soprattutto di divertirsi. Ancora qualche acquisto? Forse sì, aspettiamo l’occasione giusta”.

Sotto l’ombra della fortezza sono arrivati i difensori Cesari e Zecca, i centrocampisti Spadoni e Arrighi e gli attaccanti Parodi e Cerato. Innesti importanti che non fanno sbilanciare però il dirigente savonese: “Obiettivo? Cerchiamo di essere competitivi. Sarà il campo a dare il verdetto. Si prospetta un campionato di Seconda Categoria di livello assoluto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.