IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, derubato della collanina in discoteca: obbligo di firma per i due ladri

In manette sono finiti due cittadini di origini ecuadoriane che sono stati rintracciati e bloccati dai carabinieri

Più informazioni su

Alassio. Sono tornati liberi al termine del processo per direttissima i due giovani originari dell’Ecuador, Ivano Mike Moreira Gatica, classe ’96, e Joel Josue Garcia Navarro, classe ’98, arrestati ieri sera dai carabinieri di Alassio con l’accusa di aver rubato la collanina ad un ragazzo all’interno di una discoteca della città del Muretto. La coppia di amici, entrambi residenti a Genova, dovranno però rispettare un obbligo di firma quotidiano dai carabinieri.

In aula hanno preferito avvalersi della facoltà di non rispondere, ma si sono resi disponibili a risarcire la vittima del furto. Vista la richiesta di termini a difesa dei loro legali, il processo è stato rinviato al prossimo 10 ottobre quando, probabilmente, definiranno la loro posizione con un patteggiamento.

Secondo quanto ricostruito dai militari, a strappare la catenina dal collo di uno degli avventori del locale notturno è stato Navarro, che poi l’ha passata all’amico. Quando la pattuglia li ha intercettati sono stati trovati in possesso della refurtiva e sono scattate le manette (gli inquirenti non escludono che ad aiutarli ci fosse anche una terza persona riuscita a far perdere le proprie tracce).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.