IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Laigueglia e Alassio un minuto di silenzio in memoria del carabiniere Mario Cerciello Rega fotogallery

Il militare rimasto ucciso nel compimento del suo servizio

Laigueglia/Alassio. Anche Laigueglia si stringe al cordoglio della famiglia e di tutte le forze dell’ordine per la morte del vice brigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, rimasto ucciso nel compimento del suo servizio.

In concomitanza con le esequie del militare, svoltesi questa mattina a Somma Vesuviana, il sindaco della cittadina rivierasca, Roberto Sasso Del Verme, i rappresentanti delle forze dell’ordine, il parroco insieme le organizzazioni di volontariato, i dipendenti comunali e tanti cittadini hanno osservato un minuto di silenzio al suono delle campane della chiesa a lutto, seguito dal fischio delle sirene delle auto di servizio e delle ambulanze.

Ha detto il sindaco: “Siamo vicini idealmente alla famiglia del vice brigadiere ed all’Arma con profondo cordoglio e speriamo che fatti tristi come questo non debbano mai accadere nella nostra magnifica Nazione. E’ in momenti come questi che la comunità deve sentirsi unita nell’esprimere solidarietà e gratitudine alle forze dell’ordine per il lavoro svolto quotidianamente a difesa della nostra sicurezza, sino al sacrificio di sé, senza retorica politica e senza giustificazione alcuna”.

Una celebrazione simile si è tenuta anche in Comune ad Alassio: questa mattina alle 12, i dipendenti e gli amministratori insieme ai rappresentanti delle forze dell’ordine, capitaneria di porto, polizia municipale tutte si sono raccolti in piazza della Libertà per un momento di confronto, consapevolezza, cordoglio per la morte del Brigadiere Mario Cerciello Rega.

“Vi ringrazio – il commosso intervento del comandante della compagnia carabinieri di Alassio, il maggiore Massimo Ferrari – per la vicinanza che state dimostrando all’Arma dei Carabinieri e a noi tutti personalmente, in questo momento molto triste e grave: la perdita di uno di noi. Sentiamo il vostro affetto e vi ringrazio per come ci sostenete nei momenti di gioia e purtroppo anche in questi, di grande e profondo dolore”.

“Non c’è bisogno di sottolineare – ha aggiunto il vicesindaco Angelo Galtieri – il ruolo fondamentale che i carabinieri, e le forze dell’ordine tutte svolgono nella nostra comunità. Oggi siamo qui per ringraziare pubblicamente chi ogni giorno rischia la vita per garantire la nostra sicurezza e per piangere un carabiniere ucciso proprio per aver compiuto il proprio dovere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.