IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vertenze industriali, il presidente Toti: “La Regione pronta a sedersi a tavolo nazionale, il governo si attivi al più presto”

"Da tempo le istituzioni locali sono vicine a lavoratori e aziende del territorio che stanno vivendo momenti di difficoltà"

Genova. “Regione Liguria, come più volte ribadito e sottolineato in diverse occasioni, è pronta a sedersi a un tavolo nazionale che riguardi tutte le vertenze industriali che interessano la nostra regione”.

Il presidente Giovanni Toti raccoglie l’appello lanciato dalla Cisl e conferma l’impegno di piazza De Ferrari: “Da tempo le istituzioni locali, compatte, sono vicine a lavoratori e aziende del territorio che stanno vivendo momenti di difficoltà e sono impegnate per il superamento delle crisi industriali. Regione Liguria accoglie quindi positivamente la proposta avanzata dalla segreteria ligure della Cisl. Mi auguro che il governo non lasci passare ancora tempo invano e promuova al più presto un incontro sul tema”.

“Come assessorato allo sviluppo economico – aggiunge l’assessore Andrea Benveduti -, non possiamo far altro che vedere con favore questo tavolo. Purtroppo l’assoluzione di molte problematiche locali non può essere disgiunta da un’organica visione di politica industriale pluriennale a livello nazionale. Ben venga un tavolo, nel quale, partendo dallo specifico, si riesca ad arrivare a un globale per trovare soluzioni di stabilità, sviluppo e sostenibilità nel futuro”.

“Notiamo inoltre – conclude Benveduti – che gli “specialisti di crisi industriali” del Pd, avendo contribuito a causarne decine su tutto il territorio nazionale, senza mai averne risolta una, non abbiano ben compreso né la situazione legata a Funivie, né tantomeno il contenuto del nostro ultimo comunicato. Rassicuriamo i solerti consiglieri che, oltre a essere perfettamente informati sui molteplici aspetti della crisi, anche il fronte ministeriale sarà ben presidiato per quanto ci compete”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.