IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tpl, Berrino: “La Regione ha fatto la sua parte ma il ministro Toninelli non ha ancora ripartito i fondi del Governo”

"I 5 Stelle premano per accelerare la distribuzione dei finanziamenti"

“La Regione Liguria ogni anno aggiunge una quota supplementare al fondo nazionale trasporti e con fondi propri ha contribuito all’acquisto di mezzi per tutte le aziende della Liguria. I soldi in cassa che mancano sono quelli della quota spettante alla Liguria del piano di 3,7 miliardi di euro previsto dal Ministero dei Trasporti per il trasporto pubblico locale. Non è ancora pronto il piano di ripartizione: una lentezza da parte del ministero che non si spiega”. Risponde così l’assessore Giovanni Berrino ai consiglieri del Movimento 5 Stelle in aggiunta a quanto già spiegato ieri in risposta ad una interpellanza in Consiglio regionale.

“Mi auspico che i rappresentanti liguri del Movimento 5 Stelle facciano pressione presso il loro ministro Toninelli affinché acceleri la distribuzione dei fondi alle regioni e alle città metropolitane – prosegue Berrino – aiutandoci in questo modo a mettere in atto procedure celeri per l’acquisto degli autobus e per risolvere conseguentemente la problematica decennale dell’età media degli autobus che porta ad un numero alto di guasti, che a volte degenerano in incendi”.

“Avere nuovi mezzi significa soprattutto abbassare notevolmente i costi chilometrici, garantendo qualità e anche risparmio nell’esercizio delle tratte di competenza delle province”, conclude l’assessore regionale ai Trasporti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.