IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno: giovani atleti protagonisti di esibizioni sportive sul lungomare

Spazio alle discipline di pallavolo, minivolley, tennis, judo e pattinaggio

Spotorno. Si è svolta lo scorso fine settimana, a Spotorno, Sport in Comune, manifestazione sportiva dedicata ai giovani da 6 a 14 anni, promossa da Aics ed organizzata dalla Polisportiva Spotornese con il supporto del Comune di Spotorno.

Scopo del progetto, patrocinato dal Coni, è dare ai bambini la possibilità di praticare attività motoria di base e sportiva in contesti che promuovano la cultura del rispetto delle regole, in uno spirito di amicizia e di crescita personale. Tutte le esibizioni sportive si sono svolte sul lungomare spotornese, trasformandolo in un campo sportivo polifunzionale all’aria aperta e favorendo la partecipazione del pubblico turistico presente.

Grazie al supporto del Comitato provinciale Aics sono state organizzate attività ludico-motorie che hanno interessato le discipline di pallavolo, minivolley, tennis, judo e pattinaggio. All’evento spotornese hanno partecipato oltre settanta giovani atleti nelle diverse discipline.

Tra tutti si sono distinti i vincitori delle specifiche categorie: tennis agonisti 2005 Tommaso Dell’Acqua, tennis semi agonisti 2005 Gabriele Cavaliere, tennis promo 2009 Lorenzo Loichl, la squadra del minivolley e della pallavolo mista Under 12/13 ed il piccolo judoka Matteo Penner classe 2012.

Soddisfatto il presidente provinciale Aics Giuseppe Ciccone che ha dichiarato: “Una manifestazione importante per le piccole realtà sportive provinciali che la nostra organizzazione vuole valorizzare e far crescere ispirandosi ai nobili valori dello sport”.

Soddisfazione anche per il presidente della Polisportiva Spotornese Claudio Gentili: “Per i nostri ragazzi è stata una bella occasione per esibirsi davanti ad un pubblico variegato, ma soprattutto l’adesione al progetto Coni 2019 sviluppato da Aics permetterà ai ragazzi più meritevoli di continuare un’esperienza anche a livello regionale e nazionale assolutamente irripetibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.