IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Cairo-Acqui: un argento e tante finali conquistate ai campionati italiani

Spicca il secondo posto conquistato da Rebecca Di Giosia

Cairo Montenotte. Si sono conclusi i campionati italiani surf life saving di categoria, andati in scena sul lungomare di Misano Adriatico da giovedì 30 maggio a sabato 1 giugno. Circa 800 atleti in rappresentanza di 53 società hanno preso parte all’evento sfidandosi in tre giorni intensi di gare.

La Rari Nantes Cairo-Acqui ha partecipato con un gruppo di sedici atleti dalla categoria Junior agli Esordienti A, quasi tutti alla loro prima esperienza a Riccione, guidati dai tecnici Adriano Aondio e Mattia Coltella.

Iniziando dal primo giorno, arrivano ottimi piazzamenti dalla gara sprint sulla spiaggia dove vengono centrale subito tre finali: due finali B in cui Ilaria Carle arriva quarta (categoria Esordienti A) e Giulia Gilardo nona (Ragazze) ed una finale A in cui Rebecca Di Giosia si piazza quinta assoluta tra le Ragazze. Buone prestazioni anche per Cristina Lunelli, Marta Marchiori, Elisabetta Carle, Tiziano Fallerini, Robert Jaba e Tommaso Faudella.

Il secondo giorno prevede la prova di frangente, percorso in mare di circa 400 metri, in cui tutti gli atleti svolgono un ottima prova, in particolare Elisabetta Carle (rag) che dopo essersi piazzata quarta nella semifinale, dopo un’ottima gara, accede in finale disputando una buona prova e i piccoli Mattia Patuto e Cristian dall’Orto che entrambi centrano la finale nella categoria Esordienti A. Ci sono stati buoni riscontri anche per Cristina Lunelli, Susanna Goso, Asia Giambi, Emilia Genovese, Marta Marchiori, Giulia Gilardo, Tiziano Fallerini, Jacopo Pizzorno, Robert Jaba e Tommaso Faudella.

L’ultimo giorno è quello in cui arrivano i migliori piazzamenti dalla gara di bandierine, iniziando dal podio di Rebecca Di Giosia che dopo una gara tiratissima si aggiudica l’argento nella categoria Ragazze, confermandosi anche quest’anno dopo il bronzo dell’anno scorso.

Alessia.zunino

Centra la finale Esordienti A, nella stessa specialità, la piccola Ilaria Carle che dopo un’emozionante gara si classifica settima assoluta.

Buone prestazioni per gli altri: Cristina Lunelli, Susanna Goso, Giulia Gilardo, Elisabetta Carle per il settore femminile e Tiziano Fallerini, Mattia Patuto, Jacopo Pizzorno e Tommaso Faudella per il settore maschile.

Chiudendo in bellezza con la gara tavola, l’atleta Marta Marchiori si posiziona dodicesima assoluta tra le Esordienti A dopo un’ottima eliminatoria e finale e dove quasi tutti gli atleti della società valbormidese erano alla prima esperienza assoluta.

Arrivano buoni piazzamenti nella classifica societaria: la Rari Nantes Cairo-Acqui è 19ª su 27 negli Esordienti A e 18ª su 37 nella graduatoria Ragazzi, risultati che fanno morale e ben sperare per il proseguo della stagione che continuerà con i campionati regionali di salvamento (8 e 22 giugno), arrivando agli appuntamenti clou nel mese di luglio che sono i campionati regionali di nuoto e i campionati italiani di salvamento a Roma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.