IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aerospace, Benveduti: “Aumento cassa integrazione è ennesimo campanello d’allarme”

"Ci attiveremo per chiedere al Mise un nuovo tavolo"

Villanova d’Albenga. “Apprendiamo con sconcerto l’aumento delle giornate di cassa integrazione straordinaria che coinvolge complessivamente 527 lavoratori di Piaggio Aerospace. Soltanto tre giorni fa ribadivamo per l’ennesima volta al Mise la necessità di un progetto di sistema a medio-lungo termine, che possa, oltreché tutelare l’eccellenza dei siti produttivi liguri, garantire un futuro a un comparto industriale strategico per il nostro paese, nonostante tutto ancora d’eccellenza. Invece l’azienda comunica ora ai propri dipendenti la diminuzione dei carichi di lavoro, limitando ulteriormente l’impegno settimanale a sole due giornate”.

È il commento dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti a seguito della diminuzione delle giornate lavorative dei reparti Delivery, verniciatura e laboratorio di Piaggio Aerospace, comunicata ieri dall’azienda. “L’ennesimo campanello d’allarme – scrive Benveduti – a cui il Ministero competente questa volta deve dar risposta, tenendo fede alle commesse promesse meno di un mese fa in stabilimento. E questo come iniziale intervento tampone nella definizione di una mission strategica. La nostra vicinanza va ai lavoratori, ancora una volta vittime di questo annoso vuoto di politiche industriali (che stanno desertificando lo scenario produttivo ligure) e che domani sciopereranno per manifestare il loro dissenso”.

“Come Regione ci attiveremo per richiedere una nuova sessione dell’annoso tavolo di crisi aperto al Ministero, al fine di ridefinire una volta per tutte gli obiettivi, le strategie e la finanza dell’intero comparto militare” conclude Benveduti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.