IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ordine degli avvocati: “La pronuncia della Corte Costituzionale non incide sulla composizione del Consiglio”

La replica dei vertici dell'Ordine degli Avvocati a Carla Giuliani, Lucrezia Novaro e Giovanni Sanna, che chiedevano un passo indietro ai consiglieri

Savona. Non si è fatta attendere la replica dei vertici dell’Ordine degli Avvocati di Savona alla lettera aperta con cui ieri Carla Giuliani, Lucrezia Novaro e Giovanni Sanna chiedevano ai loro colleghi del consiglio di fare un passo indietro e indire nuove elezioni, alla luce del pronunciamento della Corte Costituzionale che ha dichiarato “legittimo il divieto di terzo mandato per la carica di consigliere dell’Ordine degli Avvocati”.

In una missiva inviata stamattina ai colleghi, il consigliere segretario Paolo Dogliotti ed il presidente Fabio Cardone hanno trasmesso “il deliberato adottato dal COA nelle giornata di ieri 21 maggio” il quale recita: “Il consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Savona, preso atto della comunicazione del 21 giugno degli avvocati Giuliani, Novaro e Sanna, inviata agli iscritti ed immediatamente pubblicata sugli organi di stampa, si riserva ogni iniziativa meglio vista e ritenuta a presidio della dignità dell’avvocatura savonese tutta, dei consiglieri e del consiglio stesso”.

Dogliotti e Cardone ribadiscono “che, come già comunicato a tutti gli iscritti con la nota del 19 giugno, il consiglio dell’Ordine, una volta pubblicata la sentenza della Corte Costituzionale, assumerà le opportune determinazioni nel pieno rispetto delle norme. Nel frattempo il consiglio garantirà, come sempre, il suo pieno e ordinato funzionamento, sulla scorta della legittimazione democraticamente ottenuta”.

“E’ bene rammentare che, a questo momento, è stato reso noto un mero comunicato dell’ufficio stampa della Corte Costituzionale, sulla scorta del quale ad oggi ogni decisione sarebbe prematura, così come imprudente appare ogni presa di posizione sugli organi di stampa. In ultimo, preme chiarire, per i non addetti ai lavori, che la pronuncia della Corte non incide direttamente sull’attuale composizione del COA di Savona, rinviando ogni decisione al Consiglio Nazionale Forense”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.