IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovi consigli comunali dei ragazzi, Verdi: “Crediamo in loro per futuro eco-sostenibile”

Si sono instaurati ad Alassio, Stella e Cairo Montenotte

Savona. “In questi giorni nascono i nuovi Consigli Comunali dei Ragazzi ad Alassio, Stella e Cairo Montenotte. Un segnale molto importante perché i ‘Verdi’, in base ai risultati delle ultime elezioni europee che hanno visto crescere le istanze ambientali grazie al grande consenso dei giovani, ritengono che ci si trovi oggi di fronte ad una svolta”. A dirlo è Gabriello Castellazzi, portavoce dei Verdi savonesi in Regione.

“Anche Carlin Petrini (fondatore di Slow Food) ha voluto mettere in evidenza questo importante segnale che vede la rinascita di un ecologismo europeo basato sulla presa di coscienza delle nuove generazioni. Petrini ha rilevato che in tutto il nord-Europa nel dibattito elettorale la questione ambientale ha avuto una grande ricaduta mediatica, mentre da noi il confronto sui temi ambientali è stato scarsissimo. Dopo lo ‘sciopero per il clima’ del 15 marzo, l’Ecologia è uscita dai radar della politica italiana e dei media. Per questo in Germania(20,5%), Filandia (14,4%), Regno Unito(10%) e Francia (13,47%) i risultati dei Verdi Europei sono stati molto importanti (70 eletti nel Parlamento Europeo- argine contro i “sovranisti”) grazie al fatto che circa il 50% dei giovani sotto i 24 anni ha votato “Europa Verde”,mentre in Italia il consenso per i Verdi, pur essendo cresciuto rispetto alle ultime elezioni, è ancora lontano dai risultati del nord-Europa.
In provincia di Savona i Verdi hanno ottenuto il 2,39%, a Finale Ligure (dove nel 1986 è nato il partito dei Verdi) il 3,47%” aggiunge Castellazzi.

“Elena Grandi, Portavoce nazionale, ha ribadito che i “Verdi” sono quelli dei “SI” allo sviluppo sostenibile , alle energie rinnovabili, all’efficientamento energetico, alla Green Economy (che creerebbe 450.000 nuovi posti di lavoro), alla messa in sicurezza del territorio. E poi ancora “SI” al trasporto su ferro e ai treni veloci per il Sud, alla mobilità sostenibile, dirottando per queste finalità i 19 miliardi di euro che purtroppo vengono erogati oggi come sussidi alle fonti di energia fossile.
Il movimento Verde internazionale , grazie ai giovani, diventa portavoce di un modello di sviluppo economico non basato sul consumo bulimico delle risorse naturali del nostro unico pianeta. In Italia l’azione dei Verdi ha portato alla promulgazione di più efficaci norme ambientali e attraverso il “Conto Energia”ha promosso il primo sviluppo consistente delle fonti rinnovabili. Sono stati i Verdi a scrivere i provvedimenti legislativi antismog (L. 385/1089) e di difesa del suolo (L.183/1989). Grazie ai Verdi è stata approvata la “Legge quadro su Aree Protette e Parchi”(L.394/1991), e da questa si avviò un processo virtuoso per 1.5 milioni di ettari di territorio italiano , e insieme vennero poi varate le norme sul riciclo dei rifiuti, sull’inquinamento acustico e sul divieto di trasformazioni urbanistiche delle aree percorse da incendi. L’ “Eco-bonus” per le ristrutturazioni edili (norma voluta dai Verdi nel governo Prodi ) ha prodotto in 20 anni investimenti per 292,7 miliardi di euro(Dossier Camera dei Deputati).Il lavoro da fare per i Verdi Europei è ancora tanto ma, come dice Carlin Petrini, si può contare sul rinnovato impegno sociale dei giovani” conclude il portavoce dei Verdi della provincia di Savona, Gabriello Castellazzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.