IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il comandante generale della Guardia Costiera in visita ai comandi territoriali del ponente savonese foto

L'ammiraglio ispettore Capo Giovanni Pettorino è stato in visita all’Ufficio Locale Marittimo di Alassio, alla Delegazione di Spiaggia di Andora e alla Sezione Marittima di Laigueglia

Alassio/Laigueglia/Andora. Ieri il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, l’ammiraglio ispettore Capo Giovanni Pettorino, è stato in visita agli Uffici Marittimi del Circondario di Loano – Albenga, comprendente l’Ufficio Locale Marittimo di Alassio, la Delegazione di Spiaggia di Andora e la Sezione Marittima di Laigueglia.

La visita è iniziata di buon mattino presso l’Ufficio di Alassio dove l’Ammiraglio, accompagnato dal Capo del Compartimento Marittimo di Savona, Capitano di Vascello (CP) Massimo Gasparini e dal Capo del Circondario Marittimo di Loano – Albenga, Tenente di Vascello (CP) Camilla Ripetti Pacchini, ha incontrato il personale del locale Comando e, a seguire, il Vice Sindaco Angelo Galtieri, con il quale sono stati affrontati importanti questioni inerenti la comunità locale.

Successivamente il Comandante Generale si è trasferito presso la città di Laigueglia dove ha incontrato il personale ed il sindaco Roberto Sasso del Verme. A conclusione della visita istituzionale sulla costa del ponente savonese l’Ammiraglio Pettorino ha raggiunto la Delegazione di Spiaggia di Andora dove ha incontrato, anche in questa sede, il sindaco Mauro Demichelis.

“Tre Comuni, quelli visitati oggi, che ogni anno vantano circa un milione e mezzo di turisti che decidono di passare le proprie vacanze su questo tratto di litorale e che possono contare sulla Guardia Costiera per trascorrere le proprie vacanze all’insegna della sicurezza. La visita odierna è stata motivo di orgoglio da parte delle Autorità Marittime locali che insistono su delle realtà portuali diportistiche importanti come Alassio ed Andora che contano, rispettivamente, 550 e 865 posti barca, ed è espressione di vicinanza da parte del Comando Generale verso gli uffici periferici che quotidianamente svolgono con passione il proprio lavoro al servizio del cittadino, intensificato durante la stagione estiva in concomitanza con la consueta operazione Mare Sicuro” spiegano dalla guardia costiera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.