IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, il “Frascherelli Bis” all’esordio: Franco Desciora eletto presidente del consiglio comunale fotogallery

Il capogruppo di maggioranza è Olga Gattero

Finale Ligure. Franco Desciora presidente del consiglio comunale, Delfio Dallara vice, Olga Gattero capogruppo di maggioranza. Sono queste le prime decisioni “operative” del nuovo consiglio comunale di Finale Ligure, riunitosi oggi per la prima volta dopo le amministrative dello scorso 26 maggio.

Consiglio comunale finale

Nonostante sia al secondo debutto, il riconfermato sindaco Ugo Frascherelli non nasconde la sua emozione: “Sono una persona emotiva e di fronte alle occasioni più o meno ufficiali sono sempre molto emozionato. E oggi sono emozionato. E’ un momento importante, è l’insediamento della nuova amministrazione, c’è un nuovo assessore, ci sono nuovi consiglieri. E’ l’inizio di una nuova avventura. Quindi c’è emozione e c’è consapevolezza del grande onore e dei grandi oneri che abbiamo sulle spalle. E c’è grande entusiasmo”.

Con già cinque anni di mandato alle spalle, Frascherelli può affrontare il suo secondo insediamento con maggiore consapevolezza, evitando scelte che magari si sono rivelate “poco felici” o cambiando atteggiamento rispetto all’approccio di certi problemi: “Sicuramente cercherei di essere un po’ più ‘politico’ nella comunicazione delle scelte – spiega – Ogni decisione è condivisa da alcuni e non condivisa da altri, perciò bisogna essere capaci di comunicare le ragioni di ciascuna scelta. Forse negli ultimi cinque anni in questo sono stato meno bravo. In questi cinque anni abbiamo preso molte decisioni e questo ovviamente ha portato polemiche ma anche consensi e apprezzamenti. Ma in ogni caso continuiamo a condividere e ritenere corretta ogni scelta, tant’è che non mi risulta che siamo mai tornati indietro su nessuna nostra iniziativa”.

Come detto, il capogruppo di maggioranza è Olga Gattero, una figura importante che “in passato ha già avuto un’esperienza nel direttivo del Psi, è stata poi presidente dei Garosci di Pia (e quindi ha un’esperienza dal punto di vista associativo molto utile) ed è una persona pacata, di buon senso. Siamo convinti che potrà fare un ottimo lavoro”.

Il presidente del consiglio comunale, invece, è Franco Desciora, cioè “una persona di esperienza, che ama la città, che tutti conoscono e col quale è facile rapportarsi. Riuscirà a svolgere il suo ruolo nel migliore dei modi”.

Dall’altra parte, sul fronte opposto, c’è la minoranza: “Nella passata consigliatura l’atteggiamento della minoranza mi ha ‘aiutato’ perché i consiglieri non hanno fatto altro che attaccare e criticare qualsiasi cosa veniva fuori dall’amministrazione. Per questo motivo a lungo andare hanno perso di credibilità: è impossibile che uno sbagli tutto. Non per nulla i cittadini di hanno premiato. Mi aspetto che questa nuova minoranza faccia il suo lavoro, che ci critichi (come dico sempre sono il primo a meritare delle critiche) e ci controlli, faccia denunce ai media e quant’altro. Ma sulle scelte strategiche mi piacerebbe trovare una collaborazione”.

Per quanto riguarda invece la maggioranza, il lavoro sarà da “tarare” al meglio: “Io, il capogruppo e tutti i membri della maggioranza dovremo riuscire a lavorare insieme senza che nessuno si senta ‘lasciato indietro’. Nell’amministrazione ci sono due velocità: quella di chi è in giunta e ha potere amministrativo e decisionale e poi quella di chi è in consiglio comunale, che rischia di ‘arrivare in ritardo’ o non essere sulla stessa lunghezza d’onda. Il nostro impegno sarà quello di coinvolgere tutti, anche i non eletti”.

“In questo senso, siccome è una proposta che ci è arrivata da tutti i gruppi consigliari, stiamo valutando la possibilità di attribuire deleghe anche ai consiglieri, cosa che adesso lo statuto non consente. Deleghe senza portafogli, ovviamente, ma che investano i consiglieri di un effettivo potere di rappresentare l’amministrazone” conclude il sindaco Frascherelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.