IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corte costituzionale sui consigli forensi, Cardone: “Attendiamo la pubblicazione della sentenza”

Il presidente dell'ordine degli avvocati savonese assicura: "E' sempre stato assicurato un costante ricambio sia generazionale che di genere"

Savona. “La vicenda è estremamente complessa e non può essere sintetizzata in poche battute. Nella sostanza, ciò che ci ha mossi è l’esigenza di tutelare pienamente non solo e non tanto il diritto costituzionale all’elettorato passivo, ma soprattutto il diritto all’elettorato attivo, che garantisce la possibilità per gli iscritti di eleggere liberamente e senza alcuna limitazione i propri rappresentanti. Ciò che di fatto è avvenuto nel nostro caso, posto che all’ultima tornata elettorale vi è stata un’alta affluenza e gli eletti hanno avuto un notevole consenso”. Inizia così la precisazione del presidente dell’ordine degli avvocati Fabio Cardone in merito alla pronuncia della corte costituzionale sul divieto di terzo mandato consecutivo per i componenti dei consigli forensi.

“Riteniamo che, soprattutto per un consesso sociale qualificato, quale è la categoria degli avvocati, il rinnovamento debba essere frutto di una libera e consapevole scelta democratica e non necessiti di essere imposto per legge (come – d’altra parte- si è verificato nel nostro Consiglio dell’Ordine, ove è sempre stato assicurato un costante ricambio sia generazionale che di genere)” prosegue Cardone.

“A questo punto, come immediatamente comunicato agli iscritti, occorre attendere la pubblicazione della sentenza della Corte Costituzionale dopodiché, stante la pendenza del giudizio dinanzi al Consiglio nazionale forense di cui l’udienza svoltasi innanzi alla Corte Costituzionale costituisce fase incidentale, saranno assunte le iniziative del caso” conclude il presidente dell’ordine degli avvocati di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.