IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corso superato per 17 vigili del fuoco volontari: torna pienamente operativo il distaccamento di Vendone

Si sono addestrati per sei mesi, come capo squadra è stata nominata una donna, Barbara Bianco, che ha brillantemente superato il corso

Vendone. E’ nuovamente completamente operativo il distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Vendone che, tra l’altro, ha anche un capo squadra donna (il primo della storia del comando provinciale savonese), Barbara Bianco, che ha brillantemente superato il corso durato sei mesi.

“È con grande piacere che la Delegazione di Vendone dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari, esprime il suo compiacimento nei confronti dell’Amministrazione e del Comando provinciale di Savona, in special modo nei confronti dell’ex Comandante Provinciale Ing. Vincenzo Bennardo, il quale si è prodigato per poter migliorare la funzionalità di questo importante presidio dell’entroterra Ingauno” dice il presidente Daniele Corti.

“Da diversi mesi a questa parte, a causa di diverse problematiche di livello nazionale, il numero di Vigili Volontari in servizio presso tale sede si è assottigliato notevolmente, impedendone di fatto un vero e proprio impiego operativo. Fortunatamente dal 22 febbraio al 13 maggio, presso la Centrale Operativa di Savona, si è tenuto il corso d’ingresso per il ruolo di Vigili del Fuoco Volontario, dedicato esclusivamente al Distaccamento di Vendone, il quale ha permesso di poter ripristinare le fila del personale. Il corso di 160 ore ha toccato un po’ tutti gli argomenti presenti nella formazione del personale operativo di ruolo: la prevenzione incendi, le tecniche di intervento, l’NBCR, le attrezzature di soccorso, l’attività di polizia giudiziaria, l’autoprotezione in ambienti pericolosi… Il tutto affrontato con molta serietà e impegno. Non è mancata la selezione naturale dei candidati, che ha portato il numero dei discenti da 23 a 17. Sono sicuramente persone valide, già in queste prime settimane hanno già dato prova di professionalità con diversi interventi tra cui il salvataggio di un gattino rimasto incastrato nel motore di un’auto” aggiunge Corti.

“Inoltre, come Delegazione dell’ANVVFV, di recente abbiamo aiutato diversi volontari a rientrare nei ranghi del servizio attivo, quando ormai sembrava che dovessero essere esclusi, personale qualificato per il quale sarebbe stato un peccato disperdere l’esperienza e le conoscenze acquisite negli anni. Ancora molte sono le sfide e le cose da fare non mancano, stiamo collaborando al fine di risolvere i problemi che ancora affliggono il distaccamento, ma con l’aiuto di tutti gli enti, la Regione, e l’Amministrazione, potremo raggiungere nuovi e impegnativi obiettivi a favore di tutta la collettività” conclude il presidente dell’associazione vigili del fuoco volontari di Vendone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.